L’autorizzazione a Cipro Crypto dà il via libera a Revolut in tutta Europa

L'autorizzazione a Cipro Crypto dà il via libera a Revolut in tutta Europa

L'agenzia di regolamentazione finanziaria di Cipro ha concesso l'autorizzazione Revolut, consentendo all'azienda fintech di offrire servizi crittografici in tutto lo Spazio economico europeo (SEE).

La Cyprus Securities and Exchange Commission (CYSEC) ha riconosciuto Revolut , del valore di 33 miliardi di dollari, come fornitore di servizi di criptovalute (CASP), diventando così la prima entità a guadagnarne uno.

La società di digital banking ha affermato di aver scelto Cipro per il suo sofisticato regime normativo, che ha anche attratto artisti del calibro di Crypto.com, eToro e Bitpanda.

L'autorizzazione consentirà a Revolut di offrire servizi di crittografia ai suoi 17 milioni di clienti nel SEE al di fuori del paese insulare.

Revolut si muove in attesa del MiCA

Revolut ha fatto uno sforzo per ricevere l'approvazione prima dell'introduzione anticipata del regolamento sui mercati delle criptovalute (MiCA) dell'Unione Europea.

Prendendo di mira truffe, riciclaggio di denaro e altri crimini finanziari nel settore delle criptovalute, MiCA è progettato per fornire una grande protezione dei consumatori.

Consentirebbe ai fornitori di servizi crittografici di offrire i propri servizi in tutta l'UE con l'autorizzazione di una sola autorità nazionale.

Di conseguenza, altre aziende oltre a Revolut hanno fatto passi da gigante per ottenere l'approvazione da qualche parte in Europa. La scorsa settimana, sia Crypto.com che Coinbase si sono assicurati le registrazioni dei provider di asset virtuali con le autorità di regolamentazione in Italia, mentre Gemini ha ricevuto la registrazione in Irlanda.

Nel frattempo, il più grande scambio di criptovalute al mondo per volume, Binance , è riuscito anche a garantire la registrazione in Francia, Italia e Spagna nell'ultimo mese.

Nel frattempo, Revolut ha anche confermato che la sua entità con sede nel Regno Unito continuerà a servire i clienti lì. Sebbene la sua domanda di registrazione presso la Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito rimanga irrisolta , l'azienda è stata ancora in grado di offrire servizi di crittografia, sfruttando il regime di registrazione temporanea (TRR) della FCA.

A livello globale, la società di digital banking ha circa 20 milioni di clienti. Attualmente offre esposizione a circa 80 criptovalute, aggiungendone oltre 20 nuove all'inizio di questo mese, tra cui APE, AVAX e SAND.

Il post Cyprus Crypto Authorization dà a Revolut il via libera in tutta Europa è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto