Crypto Mining: i modi in cui l’industria sta diventando verde

Crypto Mining: i modi in cui l'industria sta diventando verde

Il mining di criptovalute e le sue enormi richieste di energia sono da tempo oggetto di controversia nel settore delle criptovalute. Tuttavia, le mosse verso un futuro verde stanno andando a gonfie vele!

Il mining di criptovalute diventa verde

Greenpeace ha lanciato una campagna per "ripulire Bitcoin". Inoltre, le società minerarie hanno raccolto dati sul tipo di elettricità che utilizzano per proteggere la rete di Bitcoin. Dopotutto, c'è una differenza se si tratta di una centrale a carbone o di una centrale idroelettrica, poiché quest'ultima riduce le emissioni di gas serra del 97,7%.

Nel prossimo futuro arriveranno piattaforme minerarie più efficienti. Inoltre, esiste un'ampia gamma di iniziative ecologiche che porteranno Bitcoin più vicino allo stato verde al 100%.

Le stesse società minerarie lanciano tali iniziative su base regolare. Ad esempio, Bitmain è entrata a far parte del Merkle Standard con sede negli Stati Uniti per l'estrazione sostenibile di Bitcoin a febbraio.

Il Merkle Standard è stato lanciato per affrontare l'impronta di carbonio negativa del Nord America quando si tratta di mining di risorse digitali. Mentre Merkle Standard utilizza l'energia idroelettrica nella parte orientale di Washington, Bitmain ha il compito di sviluppare un'infrastruttura mineraria pulita per un valore di 500 megawatt con i suoi impianti minerari da 150.000.

El Salvador fa affidamento sull'estrazione di bitcoin alimentata dai vulcani

Subito dopo che il presidente di El Salvador, Nayib Bukele, ha reso Bitcoin corso legale lo scorso settembre, ha annunciato la prossima grande mossa: l'estrazione di Bitcoin alimentata dall'energia geotermica.

Questa fonte di energia ha un enorme vantaggio sia sul solare che sull'eolico, poiché è disponibile 365 giorni all'anno, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Pertanto, non crea fluttuazioni giornaliere intermittenti che stressano la rete elettrica.

El Salvador sta per costruire una Bitcoin City vicino alle bocche geotermiche, finanziata da obbligazioni garantite da vulcani. Il pacchetto di finanziamento totale contiene $ 1 miliardo in obbligazioni, con un tasso di interesse del 6,5% rimborsato agli obbligazionisti. Cioè, se tutto va secondo i piani.

L'architetto di questo ambizioso progetto è Samson Mow, ex chief strategy officer di Blockstream, una società blockchain canadese. Intende emettere $ 1 miliardo in obbligazioni attraverso Liquid Network, una rete di scalabilità di livello 2 specifica per le transazioni Bitcoin.

Alla fine della catena obbligazionaria ci sarà lo scambio Bitfinex, utilizzando sia il Lightning Network di Bitcoin che il Liquid Network, mentre le obbligazioni saranno acquistabili come titoli tramite BTC o USD. Alla fine della linea, metà dei proventi dell'obbligazione andrà all'acquisto di Bitcoin e l'altra metà al finanziamento di infrastrutture energetiche e minerarie per Bitcoin City.

Basti dire che il successo di questo progetto dipende dall'apprezzamento di Bitcoin. In caso di successo, Bitcoin City mostrerà la criptovaluta dominante come elemento costitutivo per rivitalizzare un'intera nazione. Nel frattempo, il presidente Bukele ha già speso 180 milioni di dollari per lanciare oltre 200 bancomat Bitcoin. Tuttavia, l'anticipazione stessa sta diventando redditizia poiché El Salvador ha aumentato il suo turismo del 30% dall'adozione di Bitcoin.

Il mining di criptovalute e la sua enorme richiesta di energia è stato oggetto di controversia. Tuttavia, le mosse verso un futuro verde stanno andando a gonfie vele!

Centrali idroelettriche per alimentare l'estrazione di bitcoin

Accanto al geotermico, l'idroelettrico è stato un punto fermo dell'energia rinnovabile grazie alla sua stabilità affidabile. Inoltre, le centrali idroelettriche sono ideali per essere utilizzate per l'estrazione mineraria perché spesso forniscono energia in eccesso durante lo scioglimento delle nevi e le stagioni delle piogge. Senza adeguate strutture di stoccaggio, questa energia viene sprecata.

Ad esempio, quando le installazioni idroelettriche cinesi nel sud-ovest del Sichuan aumentano, le autorità abbassano le tariffe dell'elettricità a livelli record, a $ 0,03 per kWh. Questo meccanismo di tariffazione stimola il consumo eccessivo di energia a basso costo.

Come ricettacolo di questi rifiuti, le fattorie minerarie di Bitcoin sono spesso viste sfruttate dall'energia idroelettrica. Uno di questi esempi è la centenaria centrale idroelettrica di Alta Novella nel nord Italia. Nella sua sala turbine, ospita 40 minatori ASIC.

Crypto Mining: sfruttamento del gas sprecato

Continuando con il tema dell'utilizzo dell'energia che sarebbe andata sprecata, ExxonMobil, il più grande produttore statunitense di petrolio e gas, ha lavorato a un progetto pilota per estrarre Bitcoin nel Nord Dakota. In collaborazione con Crusoe Energy Systems, una società con sede a Denver specializzata nella gestione del flaring di gas naturale, Exxon sta deviando il gas naturale in generatori che poi alimentano i minatori di Bitcoin nei container marittimi.

Senza questo incanalamento, il gas verrebbe bruciato, cioè sprecato. Exxon sperimenta e amplia questo progetto da gennaio 2021.

Secondo il profilo LinkedIn di Eric Obrock, che è un veterano del settore NGL (liquidi di gas naturale) da 10 anni, il progetto è stato un grande successo in quanto ha corretto un tradizionale spreco di energia.

Per coloro che non hanno familiarità con il gas flaring, accade spesso quando i perforatori colpiscono una formazione di gas naturale. Se quel gas non può essere catturato e trasportato in modo sicuro e tempestivo, viene invece bruciato. Questo è il motivo per cui queste installazioni hanno spesso fiamme ardenti come parte del loro paesaggio regolare.

Con il flaring trasformato in energia per le piattaforme minerarie Bitcoin, un tale rischio ambientale viene annullato e utilizzato per un buon uso.

Questo è un estratto dal nuovo e-book scaricabile gratuitamente di Be[In]Crypto, chiamato Sustainability and Cryptocurrencies: An Analysis. Tienilo d'occhio, sarà presto scaricabile.

Hai qualcosa da dire sul mining di criptovalute o altro? Scrivici o partecipa alla discussione nel nostro canale Telegram. Puoi anche trovarci su Tik Tok , Facebook o Twitter .

Il postCrypto Mining: The Ways The Industry is Going Green è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto