Gli investitori indiani potrebbero aver perso $ 128 milioni per falsi scambi di criptovalute: rapporto

Gli investitori indiani potrebbero aver perso $ 128 milioni (INR 1.000 crore) per falsi scambi di criptovalute. La maggior parte di loro è stata truffata a causa della mancanza di conoscenza degli investimenti sicuri nelle risorse digitali. Mentre gli investitori spostano sempre più la loro attenzione sulle criptovalute, i truffatori si stanno concentrando anche su questa nuova classe di asset per trovare le loro prede, ha affermato un notiziario martedì.

Frode crittografica da 128 milioni di dollari

La rivelazione è stata fatta in un rapporto dei media basato sulle informazioni fornite dalla società di sicurezza informatica CloudSEK. L'azienda è incappata nella frode quando un investitore che aveva perso $ 64.000 (INR 50 lakh) a causa di truffe di criptovaluta ha chiesto il suo aiuto.

Durante l'indagine, CloudSEK ha affermato di essere imbattuto in un'operazione in corso in cui domini di phishing e false app crittografiche vengono utilizzati per truffare investitori ignari.

"Stimiamo che gli attori delle minacce abbiano frodato vittime fino a $ 128 milioni (circa Rs 1.000 crore) tramite tali truffe crittografiche", ha affermato Rahul Sasi, fondatore e CEO di CloudSEK.

Modus operandi

Descrivendo il modus operandi della frode, CloudSEK ha affermato che l'intera operazione inizia con la creazione di piattaforme di trading di criptovalute false che impersonano quelle legittime. Replicano la dashboard del sito Web e l'esperienza utente del sito Web ufficiale.

“Questa campagna su larga scala attira individui incauti in un'enorme truffa sul gioco d'azzardo. Molti di questi siti Web fasulli impersonano "CoinEgg", una piattaforma di trading di criptovaluta legittima con sede nel Regno Unito", afferma il rapporto.

Gli investitori ignari vengono avvicinati e fatti amicizia sui social media da attori di minacce che in genere utilizzano falsi profili femminili. Influenzano la vittima a investire in risorse digitali e iniziare a fare trading.

"Il profilo condivide anche un credito di $ 100, come regalo per un particolare scambio di criptovalute, che in questo caso è un duplicato di un legittimo scambio di criptovalute", spiega il rapporto.

Inizialmente, la vittima realizza notevoli profitti che aumentano il suo livello di fiducia. Ciò si traduce in un investimento di importi maggiori, ed è allora che il truffatore colpisce. Improvvisamente, gli investitori scoprono che i loro conti sono congelati e non sono in grado di ritirare i loro investimenti. Anche la persona che li ha influenzati a investire sui social media rimane in isolamento.

Mentre gli investitori ingannati vanno in giro con le loro lamentele su Internet, nuovi attori delle minacce appaiono sotto le spoglie degli investigatori.

“Per recuperare i beni congelati, chiedono alle vittime di fornire informazioni riservate come carte d'identità e coordinate bancarie, via e-mail. Questi dettagli vengono quindi utilizzati per perpetrare altre attività nefaste", afferma il rapporto.  

Casi di frode cripto in aumento

I casi di frode in criptovalute vengono segnalati abbastanza frequentemente in India, principalmente a causa della crescente popolarità delle risorse digitali e della mancanza di un quadro giuridico per regolarle. Secondo quanto riferito, il governo indiano sta pianificando di presentare un disegno di legge sulla regolamentazione delle criptovalute solo quando verrà raggiunto un consenso a livello globale.

Di recente, la polizia indiana ha arrestato due investigatori privati ​​per aver rubato 1.137 BTC mentre indagava su una truffa MLM basata su criptovalute che coinvolgeva 87.000 BTC.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto