Niente più regole crittografiche frammentate, il capo della SEC conferma colloqui formali con CFTC

Niente più regole crittografiche frammentate, il capo della SEC conferma colloqui formali con CFTC

In una recente interazione con il Financial Times, il presidente della US Securities and Exchange Commission Gary Gensler ha osservato che un approccio unificato da parte delle agenzie finanziarie può garantire che un quadro normativo frammentato non fornisca scappatoie per i giocatori di criptovalute.

Gensler ha detto a FT : "Sto parlando di un libro di regole sulla borsa che protegge tutti gli scambi indipendentemente dalla coppia – [che si tratti] un token di sicurezza contro token di sicurezza, token di sicurezza contro token di merce, token di merce contro token di merce" per l'investitore protezione.

Detto questo, il capo dell'agenzia ha anche riconosciuto di aver parlato con le sue controparti presso la Commodity Futures Trading Commission (CFTC) per concludere un accordo formale per la trasparenza e la chiarezza legislativa nello spazio degli asset digitali.

Non è CFTC contro SEC

All'inizio di questo mese, i senatori Kirsten Gillibrand e Cynthia Lummis avevano introdotto la prima importante legislazione bipartisan per le criptovalute, inclusi Bitcoin ed Ethereum, da trattare come merci ai sensi della CFTC.

Secondo il disegno di legge, una criptovaluta sarebbe classificata come "merce" o "sicurezza" a seconda dello "scopo del bene e dei diritti o poteri che trasmette al consumatore".

Nel frattempo, il watchdog delle materie prime ha spinto contemporaneamente per diventare il principale regolatore per l'industria delle criptovalute per un po' di tempo.

Gensler, che è anche l'ex capo della CFTC, ha dichiarato nell'intervista che stava lavorando a un "memorandum d'intesa" con la CFTC sulla giurisdizione delle criptovalute. Ciò significa essenzialmente che tutte le attività virtuali ritenute titoli saranno sotto la giurisdizione della SEC, ma l'agenzia di valori mobiliari invierà tali informazioni alla CFTC” se l'attività rappresenta una merce.

Gensler ritiene che "ottenendo quella busta di integrità del mercato, un libro di regole su una borsa valori aiuterà davvero il pubblico", ha aggiunto che "se questo settore intraprenderà un percorso in avanti, creerà una maggiore fiducia in questi mercati".

Crypto mom vede l'industria regolamentata congiuntamente

L'anno scorso, il commissario della SEC Hester Peirce, che è affettuosamente chiamata "Crypto Mom", ha affermato che lo spazio crittografico non ha necessariamente bisogno di un regolatore separato. Aveva osservato: "Abbiamo un sistema normativo così frammentato per prodotti e servizi finanziari in generale, che non so se l'aggiunta di un altro regolatore sarebbe la mia preferenza principale".

Mentre Peirce ha fatto eco alle stesse preoccupazioni di Gensler , ha anche chiesto la supervisione congiunta dello spazio delle risorse virtuali. Ha sottolineato che mentre la SEC è attrezzata per supervisionare i mercati al dettaglio, la CFTC ha regolamentato i mercati dei futures, proprio come le autorità di regolamentazione bancaria hanno trascurato i rispettivi settori.

In particolare, quest'anno anche il presidente della Federal Reserve Jerome Powell aveva chiesto regolamenti specifici per il settore. Nel frattempo, il Tesoro degli Stati Uniti aveva anche pubblicizzato in precedenza la sua campagna sulle criptovalute sotto la Financial Literacy Education Commission per educare il pubblico sui rischi dell'investimento nella classe di asset digitali.

Cosa ne pensi di questo argomento? Scrivici e raccontaci !

Il post No More Fragmented Crypto Rules, il capo della SEC conferma che i colloqui formali con CFTC sono apparsi per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto