Circle incolpa la US SEC per il fallimento dell’affare Spac da 9 miliardi di dollari: FT

Circle, la società dietro la stablecoin USDC, ha incolpato la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti per i suoi piani falliti di quotazione in borsa.

Secondo un nuovo rapporto di FT, l'agenzia di regolamentazione non è riuscita a firmare l'accordo da 9 miliardi di dollari.

Ciò avviene un mese dopo che il suo CEO Jeremy Allaire ha rivelato la risoluzione dell'accordo dell'azienda con la società di acquisizione per scopi speciali Concord Acquisition Corp., ritirandosi così dal suo piano di diventare pubblica. Il dirigente ha poi affermato che Circle non ha completato la "qualificazione in tempo" della SEC.

Affare Spac fallito

Con una valutazione di $ 4,5 miliardi nel luglio 2021, Circle ha annunciato che sarebbe diventato pubblico, nell'ambito del quale ha negoziato un nuovo accordo con SPAC Concord Acquisition Corp. È stato modificato pochi mesi dopo quando la sua valutazione è raddoppiata a $ 9 miliardi. L'emittente USDC ha quindi affermato che sarebbe diventato pubblico entro dicembre 2022. La mossa avrebbe messo entrambi i membri del Center Consortium di USDC sul mercato pubblico.

Tuttavia, quando il mercato delle criptovalute è precipitato, sono seguiti fallimenti che hanno mandato lo spazio in un notevole tumulto. Circle, d'altra parte, ha affermato che il sentimento negativo del mercato non è stato un fattore che ha portato all'abbandono della sua Spac. La società ha scritto in un comunicato,

“Non ci saremmo mai aspettati che il processo di registrazione SEC fosse facile e veloce. Siamo una nuova azienda in un nuovo settore. È necessario, appropriato e ragionevole che la SEC disponga di un processo di revisione approfondito e rigoroso, soprattutto in considerazione della rapida espansione ed evoluzione dell'attività di Circle durante i 15 mesi tra il nostro primo deposito presso la SEC nell'agosto 2021 fino alla cessazione della fusione proposta lo scorso mese."

È stato perso molto tempo durante il deposito iniziale di Circle e nel dicembre 2022, quando l'accordo ha raggiunto la data di scadenza a causa della confusione normativa che circonda le interazioni dei cani da guardia statunitensi con diverse aziende nello spazio. La successiva implosione FTX ha bloccato ogni possibilità di approvazione da parte delle società di crittografia.

Scontri SPAC

L'accordo di Circle sarebbe stato uno dei più grandi al mondo che coinvolgesse una SPAC. Il crollo è una delle tante battute d'arresto che l'industria delle criptovalute ha dovuto affrontare nel corso degli anni poiché il suo rapporto con la SEC non riesce a riprendersi. Tuttavia, non è la prima volta che un profilo così alto viene meno.

Ad esempio, 10x Capital Venture Acquisition Corp ha anche concluso un accordo di fusione da 1,25 miliardi di dollari con la società di mining di criptovalute Prime Blockchain. Anche Bullish Global e Far Peak Acquisition Corp non sono riusciti a ottenere l'approvazione della SEC per lo stesso.

Il post Circle incolpa la SEC degli Stati Uniti per l'affare Spac da $ 9 miliardi fallito: FT è apparso per primo su CryptoPotato .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto