Sam Bankman-Fried non è sicuro se testimonierà prima del 13 dicembre

Il 12 dicembre scorso, la deputata Maxine Waters, rappresentante del 43° distretto della California, ha invitato apertamente l'ex CEO di FTX – Sam Bankman-Fried – a testimoniare con l'obiettivo di aiutare il pubblico a capire cosa è successo con lo scambio.

Sembra improbabile che SBF faccia questa apparizione.

  • Nonostante le molteplici apparizioni pubbliche di SBF durante la scorsa settimana, sembra improbabile che testimonierà durante l'udienza del Comitato sui servizi finanziari della Camera degli Stati Uniti il ​​13 dicembre.
  • L'invito è stato inviato dalla deputata Maxine Waters il 2 dicembre, che ha dichiarato:

… apprezziamo che tu sia stato sincero nelle tue discussioni su ciò che è accaduto a FTX. La tua disponibilità a parlare con il pubblico aiuterà i clienti, gli investitori e altri dell'azienda. A tal fine, gradiremmo la vostra partecipazione alla nostra udienza del 13.

  • Tuttavia, Bankman-Fried afferma di non aver "finito di apprendere e rivedere ciò che è accaduto" e di "non essere sicuro che ciò accadrà entro il 13". Tuttavia, ha detto che testimonierà una volta che ciò accadrà senza fornire un periodo di tempo chiaro.

  • Durante la scorsa settimana, SBF ha fatto alcune apparizioni su diversi spazi Twitter e interviste nel tentativo di chiarire le cose riguardo ai problemi che circondano FTX.
  • Ha anche affermato che, a sua conoscenza, la filiale americana dell'exchange “dovrebbe” essere del tutto solvibile e che non sa perché non hanno ancora abilitato i prelievi degli utenti.

Il post Sam Bankman-Fried Unsure if He Will Testify Before December 13th è apparso per la prima volta su CryptoPotato .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto