Riot Blockchain rivendica un nuovo record di hashrate nel mining di Bitcoin

Riot Blockchain rivendica un nuovo record di hashrate nel mining di Bitcoin

Riot Blockchain, una delle più grandi società di mining di Bitcoin del Nord America, afferma di aver stabilito un record per l'hashrate e la produzione di Bitcoin a novembre. Tuttavia, la produzione è ancora in ritardo rispetto all'hashrate.

Riot ha pubblicato il suo aggiornamento operativo mensile per il mese di novembre. La capitalizzazione di borsa (RIOT) era di $ 770 milioni al 6 dicembre. Ha raggiunto il picco nel febbraio 2021, poco meno di una società con capitalizzazione di mercato di $ 6 miliardi, dimostrando che sono in calo di 80%.

Analizzando il rapporto di novembre dell'azienda, Riot ha prodotto una pietra miliare di 521 Bitcoin e ha raggiunto una nuova capacità di hash rate più alta di tutti i tempi, un aumento del 12% rispetto ai numeri di novembre 2021. Il loro record precedente era nel marzo 2022 a 511.

Confrontando la capacità di hashrate, Riot è aumentata da 6,9 exahash al secondo (EH/s) il 22 ottobre a 7,7 exahash al secondo (EH/s) entro i 30 giorni di novembre. Riot prevede di aumentare questa capacità a 12,5 exahash al secondo ( EH/s) entro la fine del primo trimestre del 2023. Per garantire risultati più prevedibili in futuro, Riot passerà a un altro mining pool che offre un meccanismo di ricompensa più coerente.

Il comunicato ufficiale non ha fornito dettagli sul pool desiderato.

L'hash rate globale rimane alto a 255 EH/s e continua ad aumentare. Considerando che, la difficoltà della rete è diminuita di oltre il 7% a 34.24T. Pertanto, si tratta del calo più significativo dal luglio 2021. I minatori hanno lottato per sopravvivere, a causa di fattori avversi come gli alti prezzi dell'elettricità, l'inflazione e altri.

L'hash rate di Riot è significativamente superiore al livello di difficoltà. Ciò segnala che l'azienda è rimasta indietro nella produzione. Il CEO Jason Les, pur menzionando questa impresa, ha anche riconosciuto che Riot non ha raggiunto l'output previsto di 660 Bitcoin, considerando l'hash rate operativo. Era fuori di circa il 20%.

Il minatore ha la terza più grande partecipazione di Bitcoin

Complessivamente, Riot Blockchain possiede la terza quantità di Bitcoin nel proprio bilancio, con Marathon e Hut che sono gli unici due minatori con più.

Mentre i dati sulla produzione potrebbero essere un errore, le entrate di Riot per il periodo sono state superiori a $ 8 milioni. Un aumento significativo rispetto al rapporto Q3 2022.

Il post Riot Blockchain Claims New Record Bitcoin Mining Hashrate è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto