Le obbligazioni garantite da Bitcoin di El Salvador si avvicinano di poco dopo aver dato il via libera alla legge sugli asset digitali

El Salvador ha affrontato un anno difficile dopo aver reso Bitcoin corso legale nel paese. Ma l'Assemblea Legislativa del paese ha votato per approvare una storica legislazione sull'emissione di asset digitali, che dovrebbe preparare il terreno per l'emissione delle obbligazioni bitcoin del presidente Nayib Bukele, alias Volcano Bonds.

La nuova legge si concentrerà sulla creazione di un quadro giuridico attorno all'emissione di risorse digitali e alla più ampia classificazione delle criptovalute, che include ogni altro tipo di risorsa digitale sul mercato oltre a Bitcoin. Ciò significa che ora esiste un quadro normativo definitivo per titoli tokenizzati, altcoin e aziende che desiderano effettuare transazioni o offrire servizi incentrati su risorse digitali diverse da Bitcoin.

Le obbligazioni Bitcoin di El Salvador

Il presidente Bukele ha presentato per la prima volta il piano per l'emissione di obbligazioni da 1 miliardo di dollari sulla rete liquida di Blockstream, una sidechain federata di Bitcoin, nel novembre 2021. L'emissione di obbligazioni è stata ritardata in numerose occasioni, in parte a causa dell'inesorabile mercato ribassista e delle successive turbolenze che hanno trascinato in modo significativo il prezzo di Bitcoin in basso.

Il disegno di legge sulle risorse digitali è finalmente arrivato all'Assemblea legislativa nel novembre 2022 ed è stato approvato l'11 gennaio di quest'anno con Nuevas Ideas di Bukele: 62 legislatori hanno votato a favore e 16 contrari.

Con l'emissione di obbligazioni, metà del denaro verrebbe investito in Bitcoin mentre il resto verrebbe impiegato nella costruzione dell'infrastruttura necessaria per l'industria BTC. Inoltre, le obbligazioni pagheranno un rendimento del 6,5% e consentiranno la cittadinanza accelerata per gli investitori.

Secondo l'ONBTC di El Salvador, la legislazione segna anche la creazione della National Digital Assets Commission. Questa agenzia di regolamentazione avrà il compito di attuare la legge sui titoli e proteggere i diritti degli acquirenti di risorse digitali e degli emittenti nella nazione, nonché impedire l'operatività di entità fraudolente.

“La legge pianta un'altra bandiera nella storia per El Salvador. Sotto il presidente Bukele, El Salvador è diventato non solo il paese più sicuro dell'America Latina, ma ora anche il paese con la più forte protezione dei diritti di una persona alla libertà economica, alla sovranità e alla prosperità".

Paolo Ardoino di Tether ha definito l'evento una "grande vittoria" e ha aggiunto:

"El Salvador è su una traiettoria straordinaria, fornendo ai suoi cittadini i migliori strumenti per la libertà".

Lancio del National Bitcoin Office (ONBTC)

La legge arriva sulla scia della formazione della nuova "unità amministrativa specializzata" National Bitcoin Office (ONBTC), costituita nel novembre del 2022. Come riportato in precedenza, ONBTC avrà il compito di "progettare, diagnosticare, pianificare, programmare, coordinare , seguendo, misurando, analizzando e valutando progetti relativi a Bitcoin per lo sviluppo economico del Paese”.

Inoltre, l'exchange di criptovalute Bitfinex, in un comunicato , ha rivelato che sarà un fornitore di tecnologia per il Volcano Token di El Salvador.

"Stiamo osservando questo sviluppo con entusiasmo, insieme al resto della comunità Bitcoin."

Il post Le obbligazioni garantite da Bitcoin di El Salvador si avvicinano di un passo dopo che il disegno di legge sugli asset digitali ha dato il via libera è apparso per la prima volta su CryptoPotato .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto