Le autorità di regolamentazione del Regno Unito deliberano il divieto dei prodotti di investimento

Le autorità di regolamentazione del Regno Unito hanno annunciato che stanno ora prendendo in considerazione la decisione di mantenere i prodotti di investimento come i derivati ​​e altri prodotti crittografici fuori dal mercato per i trader al dettaglio. Secondo il comitato congiunto dei regolatori, la precedente decisione presa sui prodotti è ora ritenuta ingiustificata. La decisione all'epoca significava che ai trader al dettaglio era vietato detenere qualsiasi prodotto di investimento legato ad asset digitali.

Le autorità di regolamentazione del Regno Unito contestano la decisione della FCA sui prodotti di investimento

Secondo i registri, l'autorità di regolamentazione del Regno Unito, la Financial Conduct Authority, ha deciso di vietare i prodotti nel gennaio 2021. Dopo il divieto, le aziende hanno vietato la vendita di prodotti di investimento in criptovalute come ETN e derivati ​​ai trader al dettaglio. Il divieto è stato annunciato nonostante il 97% della popolazione nel periodo di consultazione si fosse opposto alla legge.

La maggior parte degli intervistati ha sostenuto all'epoca che i rivenditori erano ben informati sul tipo di prodotti con cui avevano a che fare. Ciò significava che potevano gestire i rischi ei benefici che il tipo di mercato presentava loro. Tuttavia, dopo una serie di colloqui tra le autorità di regolamentazione del Regno Unito, gli organismi hanno fornito ragioni sufficienti per cui ritenevano che il divieto inflitto durante il periodo fosse ingiusto e perché erano contrari.

La Gran Bretagna vuole promuovere il suo settore delle criptovalute

Le autorità di regolamentazione del Regno Unito hanno affermato di aver implementato l'analisi costi-benefici e hanno scoperto che le perdite annuali ammontavano a 333 milioni di dollari. L'organismo ha anche affermato che la FCA si è rifiutata di spiegare cosa accadrebbe se il divieto fosse revocato. Inoltre, al momento dell'approvazione della sentenza non è stato effettuato alcun calcolo diretto per determinare i costi ei benefici. Con queste affermazioni, le autorità di regolamentazione del Regno Unito stanno sfidando il divieto mettendolo al livello rosso.

Ciò non significa che la legge sarà automaticamente abolita. Seguendo i legami che il gruppo di regolatori ha con diversi dipartimenti del paese, potrebbe nascere un nuovo regolamento dopo i colloqui con la FCA e altre parti interessate principali. Lo scorso anno la Gran Bretagna ha fatto passi da gigante nel promuovere lo sviluppo dell'industria delle criptovalute. Un tipico esempio è l'esenzione concessa ai gestori degli investimenti per consentire loro di aggiungere alcune risorse digitali al loro elenco di investimenti.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto