FTX: questo è ciò che ha portato alla caduta del quinto più grande scambio di criptovalute

FTX: questo è ciò che ha portato alla caduta del quinto più grande scambio di criptovalute

Sam Bankman-Fried ha commesso una serie di errori critici che hanno portato alla scomparsa dell'exchange FTX, secondo un rapporto di Reuters .

Il rapporto rilevava che tra l'inasprimento delle politiche monetarie e la più ampia debolezza delle criptovalute, il co-fondatore di FTX è intervenuto per salvare le aziende colpite.

In particolare, fonti al media rivelano che gli accordi che coinvolgono la società commerciale Alameda Research di Bankman-Fried hanno portato a perdite significative.

Un catalogo di errori si è rivelato catastrofico

Questi includevano un contratto di prestito di $ 500 milioni con il defunto prestatore di criptovalute Voyager Digital prima che richiedesse la protezione dal fallimento. In un'asta di settembre, la divisione statunitense di FTX ha pagato 1,4 miliardi di dollari per i suoi asset.

Tuttavia, Reuters non è stata in grado di determinare l'intera portata delle perdite di Alameda.

Sostiene che Bankman-Fried ha inviato almeno $ 4 miliardi in denaro FTX, garantito da asset come FTT e azioni della piattaforma di trading Robinhood Markets, per supportare Alameda, che aveva quasi $ 15 miliardi di asset.

Fonti hanno affermato che parte di questi soldi FTX erano depositi dei clienti. Secondo quanto riferito, Bankman-Fried non avrebbe informato gli altri dirigenti di FTX della mossa di sostenere Alameda per evitare una fuga di notizie.

Bankman-Fried: "SE **Ked Up"

E ora lo stesso Bankman-Fried ha rotto il suo silenzio per ammettere di essere "incasinato". Passando a Twitter, il CEO ha dichiarato: "Comunque: in questo momento, la mia priorità n. 1, di gran lunga, è fare bene gli utenti. E farò tutto il possibile per farlo. Assumersi la responsabilità e fare quello che posso.

“Perché alla fine ero CEO, il che significa che *io* ero responsabile di assicurarmi che le cose andassero bene. *Io*, in definitiva, avrei dovuto essere in cima a tutto. Ho chiaramente fallito in questo. Mi dispiace."

Binance tira il Plug on Deal

FTX ora sembra vicino al fallimento, con Binance che si ritira anche da un accordo per salvare l'azienda. Secondo quanto riferito, Bankman-Fried ha firmato una lettera di intenti non vincolante per l'acquisizione di FTX da parte di Binance, esclusa FTX US. Ma, in un tweet di mercoledì, Binance ha annunciato di aver annullato l'accordo.

In passato, i due fondatori miliardari, Changpeng Zhao e Sam Bankman-Fried, hanno chiuso le corna, con quest'ultimo che ha accusato CZ di danneggiare gli affari di FTX.

Binance Changpeng Zhao (CZ)
Il CEO di Binance Changpeng Zhao

L'influencer di criptovalute Cobie ha condiviso una presunta conversazione di Slack in un thread su Twitter che suggerisce che il massimo dirigente di FTX pensa che Binance "non abbia mai pianificato di portare a termine l'accordo".

La prossima settimana per dare priorità ai clienti

Secondo il thread, FTX darà la priorità ai fondi dei clienti rispetto agli investitori e ai dipendenti effettuando un aumento nella prossima settimana. Questo valuterà la liquidità combinata di FTX International e FTX US, secondo l'autore, che sembra essere Bankman-Fried.

Il thread anticipa anche un altro annuncio che coinvolge Justin Sun, in linea con la conferma del fondatore di Tron su Twitter su una possibile collaborazione. Nel frattempo, il thread conferma anche le comunicazioni con più investitori esterni.

All'inizio del 2022, diversi scambi hanno interrotto i prelievi mentre si sviluppava il crollo di Terra (LUNA). Ora, la società di servizi finanziari di criptovaluta Galaxy Digital Holdings ha riconosciuto la sua esposizione all'exchange FTX.com, secondo quanto riportato da Bloomberg .

Secondo le informazioni fornite dall'azienda nei risultati del terzo trimestre, Galaxy utilizza FTX.com per mantenere le attività esposte a FTX per un importo di circa 76,8 milioni di dollari in contanti e risorse digitali, di cui 47,5 milioni di dollari sono attualmente in fase di ritiro. FTX ha interrotto i prelievi in ​​mezzo a una crisi di liquidità l'8 novembre e, secondo quanto riferito , ha smesso di acquisire nuovi clienti.

Un'altra crisi dei mutui subprime?

Il travagliato prestatore di criptovalute Hodlnaut, che è sotto la gestione giudiziaria del tribunale di Singapore da agosto, ha anche rivelato l'esposizione a FTX in ottobre. Sul totale delle sue attività consolidate, i gestori giudiziari ad interim avrebbero annunciato che $ 18,1 milioni sono stati su FTX.

In un recente post sul blog, Hayes ha riflettuto sulla crisi dei mutui subprime del 2008. Confrontando le dimensioni di FTX, ha osservato: "Il catalizzatore della loro caduta è lo stesso di sempre: un buon affare che si estende eccessivamente rimpinzandosi di credito a basso costo garantito da valutazioni elevate e crescenti delle attività nel proprio bilancio".

Se FTX dichiarasse bancarotta, Hayes ha dichiarato che sarebbe "simile al fallimento di alto profilo di Mt Gox" con gli investitori in fila per la risoluzione. Il trader e influencer di criptovalute Jackis incolpa il crollo dei "vecchi modelli comportamentali" dei salvataggi.

Jackis crede: “Dopo che tutti i cattivi attori se ne sono andati di nuovo dopo questo mercato ribassista e si spera che ora siano stati tutti loro. Possiamo ricominciare a ricostruire con prodotti e progetti più efficaci, senza ripetere più gli stessi errori”.

Il post FTX: questo è ciò che ha portato alla caduta del quinto più grande scambio di criptovalute è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto