El Salvador rischia il default a causa dell’adozione di Bitcoin, ma il presidente Bukele non si arrende

El Salvador rischia il default a causa dell'adozione di Bitcoin, ma il presidente Bukele non si arrende

Eroe in casa, cattivo all'estero. Il presidente anticonformista dei bitcoin di El Salvador, Nayib Bukele, ha preso forse una delle decisioni più coraggiose dell'economia moderna: adottare la criptovaluta divisiva come moneta a corso legale.

Sebbene la decisione sia stata interpretata come progressiva nel mondo delle criptovalute, i meriti devono ancora riflettersi sul bilancio del paese.

Aumento delle perdite di bitcoin

Bukele voleva costruire Bitcoin City , un paradiso esentasse che funziona interamente su bitcoin. Sia la nuova città che i suoi regolari acquisti di BTC erano una dichiarazione di intenti. L'idea esiste ancora, anche se nella costruzione della città è successo ben poco.

Un'obbligazione di bitcoin pianificata da 1 miliardo di dollari per finanziare infrastrutture energetiche e minerarie è in stallo. Il bond, volto anche ad acquistare ancora più bitcoin, è stato annunciato a novembre e inizialmente previsto per marzo.

Secondo Nayib Tracker , un sito web che tiene traccia degli acquisti di bitcoin del presidente, El Salvador è in calo del 57% sulla sua scommessa bitcoin. Da settembre 2021, quando Bukele ha iniziato i suoi acquisti di bitcoin, il Paese ha acquisito 2.381 BTC, a un prezzo medio di 45.000 dollari.

Si tratta di un totale di $ 107,2 milioni, ma il portafoglio attualmente vale solo $ 46,27 milioni. Gli acquisti non hanno ancora giustificato la decisione di Nayib Bukele di andare contro gli avvertimenti del Fondo monetario internazionale (Fmi).

A gennaio, il FMI ha scritto che "ci sono grandi rischi associati all'uso di bitcoin per la stabilità finanziaria, l'integrità finanziaria e la protezione dei consumatori, così come le passività potenziali fiscali associate".

Giù ma non fuori

Nonostante gli avvertimenti, Bukele ha insistito sul fatto che sta prendendo il suo paese sulla strada giusta. Per altri aspetti, come il turismo, non è andata così male.

Le entrate turistiche di El Salvador sono tra le migliori nell'era post-pandemia. Secondo il ministero del Turismo del Paese, la spesa turistica è aumentata dell'81% dal declino del coronavirus.

Le statistiche della Banca Mondiale mostrano che gli arrivi di turisti internazionali sono cresciuti da 707.000 nel 2020 a oltre 1,2 milioni quest'anno.

Nonostante la crescita, le agenzie di rating sono convinte che il profilo di rischio del paese si deteriorerà ulteriormente se continuerà lungo il percorso della criptovaluta.

Il 15 settembre, Fitch Ratings ha declassato El Salvador a CC da CCC, affermando che il paese probabilmente andrà in default sui pagamenti di obbligazioni estere in scadenza all'inizio del prossimo anno. L'ultimo rating è nove volte inferiore a BBB, che è il rating minimo necessario per potersi qualificare per i rating investment grade.

"Le strette posizioni di liquidità fiscale ed esterna di El Salvador e l'accesso al mercato estremamente limitato a causa delle elevate esigenze di finanziamento fiscale e di un'ampia scadenza di obbligazioni esterne di 800 milioni di dollari nel gennaio 2023 rendono probabile un insolvenza in qualche modo", ha affermato la società di rating in un rapporto .

Moody's, un'altra società di rating, ha accusato il potenziale default dell'adozione di bitcoin. A gennaio ha affermato che "le differenze politiche legate all'adozione del bitcoin da parte del governo avevano abbassato la probabilità" che il FMI estendesse un prestito di 1,3 miliardi di dollari a El Salvador.

Il presidente Bukele sperava di usare quei soldi per pagare l'imminente scadenza dell'obbligazione. El Salvador sta negoziando un accordo con il FMI da marzo 2021.

Bukele cerca il secondo mandato

Nonostante i dubbi globali sul suo stile di leadership e sulle sue decisioni economiche, Bukele, 40 anni, rimane molto popolare nel paese centroamericano.

Da quando è entrato in carica il 1 giugno 2019, la popolarità di Bukele non è scesa al di sotto del 75%. Un recente sondaggio pubblico condotto da Cid Gallup ha mostrato che le sue valutazioni stanno salendo e attualmente si attestano all'86%, rendendolo il presidente più popolare dell'America Latina.

Bukele ha espresso l'intenzione di candidarsi per un secondo mandato come presidente del paese, dopo il suo attuale mandato, che scade nel 2024.

Spera che il sentimento pubblico rimanga dalla sua parte e che a un certo punto il mercato dei bitcoin arresti la spirale discendente e si riprenda.

Per l'ultima analisi Bitcoin (BTC) di Be[In]Crypto, fai clic qui .

Il post El Salvador rischia di essere inadempiente a causa dell'adozione di Bitcoin, ma il presidente Bukele non si arrende è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto