Oltre 80.000 BTC lasciano i portafogli di scambio mentre i trader perdono fiducia negli scambi centralizzati

Bitcoin lotta per rimanere al di sopra dei $ 20.000 poiché il saldo di BTC sugli scambi raggiunge il minimo critico

Le turbolenze finanziarie causate dalla crisi di liquidità di FTX hanno portato gli investitori a ritirare in massa i loro Bitcoin dai portafogli Centralized Exchange (CEX) poiché l'attenzione ora si rivolge alla loro affidabilità.

Oggi, JA_Maartun, community manager presso la società di analisi onchain CryptoQuant, ha condiviso un post che mostrava prelievi di massa dagli scambi nello spirito dell'adagio decennale "non le tue chiavi, non le tue monete".

“Più di 80.000 BTC hanno lasciato i portafogli degli scambi nelle ultime 24 ore. Gli investitori stanno ritirando i loro Bitcoin per conservarli in luoghi diversi da uno scambio", ha scritto Maartun.

Secondo l'esperto, quei prelievi hanno mostrato che "le persone stanno perdendo fiducia in quelle aziende", dato il pasticcio che la comunità delle criptovalute ha visto negli ultimi giorni. “Come tieni le tue monete? Sono archiviati su uno scambio, in un portafoglio hardware o in un'altra opzione? Potrebbe essere il momento giusto per rivalutarlo", ha aggiunto.

Dopo la rivelazione della crisi finanziaria di FTX lo scorso fine settimana, la comunità delle criptovalute ha reagito, vendendo le proprie partecipazioni per paura di un crollo più profondo dei prezzi delle criptovalute. Mercoledì, il mercato delle criptovalute ha assistito al più grande evento di liquidazione dei long dal crollo della Luna.

I dati di Santiment hanno anche mostrato che le balene Bitcoin che detenevano da 1.000 a 10.000 BTC hanno venduto circa 140.000 BTC nelle ultime due settimane, per un valore di circa $ 2,25 miliardi. Secondo l'analista di criptovalute indipendente "Ali", la situazione FTX ha spaventato i minatori, costringendoli a liquidare le loro partecipazioni in BTC per ridurre lo stress causato dal calo dei prezzi.

“Sembra che i minatori di Bitcoin prendano le notizie di FTX con cautela. I dati sulla catena mostrano che le riserve dei minatori di BTC sono diminuite di circa 3.000 $ BTC negli ultimi due giorni, per un valore di circa $ 48 milioni", ha twittato Ali.

Fino a poco tempo, gran parte di ciò che ha causato i problemi finanziari di FTX era rimasto in gran parte oscuro. Mercoledì, un rapporto secondo cui la SEC, la CFTC e altri regolatori avevano sondato lo scambio di criptovalute nelle ultime settimane ha sconcertato gli investitori. Inoltre, i rapporti secondo cui il sito Web FTX Ventures e Alameda Research, la società di trading quantitativo fondata dal CEO di FTX Sam Bankman-Fried, erano diventati oscuri da martedì a seguito della crisi di liquidità di FTX, sono serviti solo a peggiorare il punteggio di affidabilità degli scambi di criptovalute.

"Il crollo di FTX riafferma la necessità di andare oltre gli opachi sistemi basati sulla fiducia più che mai", ha twittato Ryan Watkins, fondatore dell'hedge fund Pangea Fund Management incentrato sulle criptovalute. Secondo lui, era giunto il momento che la DeFi prendesse l'iniziativa per impedire alle entità di nascondere le insolvenze e di appropriarsi indebitamente dei fondi dei depositanti.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto