Il commissario della CFTC propone nuove normative sulle criptovalute a più livelli per gli investitori al dettaglio

Il commissario della CFTC Christy Goldsmith Romero ha chiesto regolamenti sulle criptovalute che definissero chiaramente gli investitori al dettaglio in una conferenza a Singapore.

I termini sono arrivati ​​​​quando gli investitori al dettaglio stavano piangendo per gli investimenti persi nelle società di criptovalute. 2020-2022 eventi negativi affliggono l'industria delle criptovalute da pool di tappeti e truffe per finanziare la cattiva gestione da parte delle società.

La Commodity Futures Trading Commission (CFTC) è un'agenzia statunitense indipendente incaricata di proteggere il pubblico da frodi e pratiche abusive relative alla vendita di materie prime e promuovere la trasparenza nei mercati dei futures e delle opzioni.

Probabilmente, gli eventi non hanno creato rischi, ma hanno rivelato quanto potrebbero influenzare gli investitori. Le autorità di regolamentazione di tutto il mondo chiedono leggi per proteggere i clienti.

Regolamenti a più livelli proposti dal commissario della CFTC

Christy ha chiesto la ridefinizione degli investitori al dettaglio per fornire leggi su misura per gli investitori. Ha notato un crescente interesse al dettaglio per le criptovalute correlato alla loro crescente esposizione al mercato.

Ha notato che le autorità non hanno modellato la CFTC per gli investitori che guadagnano meno di $ 50.000 all'anno, quindi la necessità di ristrutturare.

Di recente ho proposto che la CFTC ridefinisca chi sono i clienti al dettaglio. L'attuale definizione di vendita al dettaglio della CFTC è troppo ampia, includendo i normali clienti domestici fino ai milionari e agli hedge fund.

Christy Goldsmith Romero

La definizione a più livelli separerebbe gli individui high-net e gli hedge fund dagli investitori domestici di tutti i giorni. Gli hedge fund, ad esempio, hanno sempre avuto un ulteriore livello di protezione dai mercati e, quindi, meno esposti rispetto agli investitori domestici.

Quando Terra Luna è crollata a maggio, molti investitori domestici hanno affermato di aver perso tutti i loro risparmi, con molti che hanno pensato al suicidio. Più recentemente, il contagio FTX ha rivendicato milioni di fondi di investitori al dettaglio.

Le leggi per proteggere gli investitori dovrebbero essere di facile comprensione e includere limitazioni sulla leva finanziaria e priorità quando un'azienda dichiara bancarotta.

Christy ha anche notato l'importanza dei broker nella finanza. Mentre gli analisti sostengono che i broker rendono costoso il trading, almeno limitano l'esposizione degli investitori al mercato. La finanza decentralizzata (DeFi) ha portato un'altra dinamica che ha esposto gli investitori al mercato.

Regolamento degli scambi di criptovaluta

Christy ha continuato a richiedere una maggiore regolamentazione degli scambi di criptovalute da parte della CFTC. Questi dovevano includere almeno controlli frequenti, analisi della sicurezza informatica e solidità delle revisioni finanziarie.

La sicurezza informatica è stata una minaccia significativa per gli scambi di criptovalute. Secondo un rapporto di Chainalysis, gli hacker hanno rubato oltre 3 miliardi di dollari dal mercato. A differenza del 2021, gli hacker nel 2022 hanno preferito i protocolli DeFi che finora hanno fatto emorragia per oltre 718 milioni di dollari di fondi degli investitori.

I conflitti di interesse sono stati al centro dell'attenzione su FTX quando il CEO Sam Bank Fried (SBF) avrebbe incanalato i fondi degli investitori nella ricerca della sua consociata Alameda. Stanno ora emergendo rapporti secondo cui Alameda aveva una leva speciale nell'azienda, che hanno gestito male.

Christy ha osservato che, nonostante i suoi appelli per le riforme, la CFTC è stata lenta nell'attuare le misure di sicurezza.

Sebbene il commissario sia stato fermo sulla regolamentazione delle risorse digitali, ha notato il potenziale dei registri distribuiti per l'economia. Si aspettava una crescita esplosiva della tecnologia, citando le sue applicazioni in agricoltura, sicurezza alimentare, finanza e medicina.

Le osservazioni di Christy rispecchiavano quelle fatte in precedenza da Jon Cullife, vice governatore della Bank of England, che condivideva la sua sfiducia nei confronti della DeFi. Jon ha sostenuto che anche se le criptovalute sono nate in uno spazio non regolamentato e intendevano rimanere tali, ora hanno applicazioni di vasta portata nei principali settori finanziari. Ha paragonato la DeFi a un'auto decentralizzata che è valida solo quanto le sue regole, programmi e sensori.

Un incidente nel settore delle criptovalute potrebbe avere conseguenze di vasta portata nel settore finanziario globale. Pertanto, la necessità di affrontare la situazione con rapidità pur riconoscendo i vantaggi della tecnologia.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto