Il “Bitcoin Faraone” del Brasile è stato ordinato di rimborsare gli investitori truffati con $ 3,7 miliardi (rapporto)

Secondo quanto riferito, le autorità brasiliane hanno ordinato a Glaidson Acácio dos Santos (noto come "Bitcoin Pharaoh") di depositare in tribunale 19 miliardi di BRL (quasi 3,7 miliardi di dollari). Questa somma sarà trasferita a oltre 122.000 investitori e creditori che sono diventati vittime del suo schema fraudolento di criptovaluta.

L'anno scorso, la polizia federale brasiliana ha organizzato una missione speciale chiamata "Operazione Kryptos", a seguito della quale ha fermato le attività illegali di Santos. Inoltre, hanno confiscato risorse digitali per un valore di 28,7 milioni di dollari e circa 3,6 milioni di dollari in contanti e vari oggetti di lusso.

"Bitcoin Faraone" ha 48 ore

Una recente copertura del media brasiliano Grupo Globo ha rivelato che il giudice Rosália Monteiro Figueira del 3° Tribunale penale federale di Rio de Janeiro ha ordinato a Glaidson Acácio dos Santos di depositare circa 3,7 miliardi di dollari. Pertanto, l'uomo d'affari ed ex pastore (popolare con il suo pseudonimo di "Bitcoin Pharaoh") rimborserà 122.072 investitori che hanno perso i loro fondi a causa del suo schema crittografico piramidale.

Secondo la sentenza delle autorità, Santos ha 48 ore per trasferire l'importo. Una volta depositato in tribunale, il denaro sarà distribuito alle persone che si dichiarano vittime. Vale la pena notare che il pagamento del debito sarà accettato solo se “Bitcoin Pharaoh” potrà provare la lecita provenienza dei fondi.

L'avvocato di Santos, Ciro Chagas, si è lamentato dell'ordine del giudice Figueira, affermando che le condizioni di pagamento non sono coerenti con "la realtà dell'azienda".

“Interpreta il flusso delle transazioni in entrata e in uscita nei conti della società nel corso degli anni come se il saldo fosse dovuto. Pertanto, la difesa manifesta la propria disapprovazione con la suddetta decisione, che sarà sicuramente rivista”, ha aggiunto.

Non molto tempo fa, Santos ha mostrato le sue intenzioni di candidarsi come deputato federale per il Partito Democratico Cristiano. La scorsa settimana, tuttavia, un tribunale brasiliano ha stabilito all'unanimità che dovrebbe stare lontano dalla politica per il suo coinvolgimento in una truffa bitcoin.

Glaidson Acácio dos Santos
Glaidson Acácio dos Santos, Fonte: Info Money

Il più grande sequestro di criptovalute nella storia del Brasile

Nell'agosto 2021, la polizia federale brasiliana ha cessato le attività della società di investimento in criptovalute di Santos e ha arrestato lui e altre quattro persone in uno dei quartieri più costosi di Rio de Janeiro.

Secondo le autorità, l'azienda ha promesso agli investitori un ritorno fino al 15% del patrimonio investito, ma in cambio, "Bitcoin Pharaoh" e i suoi partner avrebbero utilizzato quei fondi per acquistare orologi costosi e auto di lusso.

Nel corso dell'operazione, la polizia ha confiscato quegli oggetti insieme a 28,7 milioni di dollari in criptovalute, che hanno fatto notizia come il più grande sequestro di criptovalute nella storia della nazione sudamericana.

Il post "Bitcoin Faraone" del Brasile ordinato di rimborsare gli investitori truffati con $ 3,7 miliardi (rapporto) è apparso per la prima volta su CryptoPotato .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto