FTX-SBF: poiché le spese legali si accumulano in alto, SBF si rivolge a Substack

Il CEO di Binance CZ critica Kevin O'Leary per aver presumibilmente difeso FTX

"Non mi ero reso conto che avrebbe richiesto contributi", ha risposto Sam Bankman-Fried quando un utente di Twitter (@Compound248) ha sottolineato il paywall per il Substack appena aperto del fondatore di FTX. Nelle ultime settimane, Sam si è preso del tempo per ribadire la sua innocenza, puntando il dito contro il CEO rivale di Binance Changpeng Zhao per la caduta di FTX e affermando che la sua compagnia sarebbe sopravvissuta se gli fosse stato permesso di vivere qualche settimana in più.

"Non ne sono a conoscenza" è stata un'altra famosa risposta a molte domande rivolte al fondatore con sede alle Bahamas in merito alle operazioni fraudolente tra FTX e il suo braccio gemello per il riciclaggio di denaro, Alameda. Caroline Ellis, l'ormai defunta manager di Alameda che si è rivolta contro Sam dichiarandosi colpevole, aveva rivelato al governo che Sam era a conoscenza e, nella maggior parte dei casi, aveva il controllo delle molteplici decisioni di sottrarre il deposito dell'utente. Sam e il co-fondatore Gary Wang possedevano insieme Alameda.

Ora al verde e agli arresti domiciliari con un mucchio di spese legali che superano lo stato dell'impero, il povero Sam si è rivolto a Substack per scrivere la sua versione della storia o un'altra serie di prove implicite. I suoi avvocati stanno lottando duramente per reclamare le azioni Robinhood da 450 milioni di dollari di Sam, che attualmente rimangono sotto la confisca del governo, citando la necessità per il loro cliente di sostenere la sua difesa legale come un diritto necessario.

In quella che sembra un'interessante narrazione a tutto tondo su Substack, Sam ha dichiarato di offrire le sue quote totali di Robinhood per accontentare i clienti lesi a sua volta per il riconoscimento dell'assicurazione di responsabilità civile dei suoi direttori e funzionari (D&O). L'ex miliardario di Forbes prosegue dichiarando che FTX aveva circa "$ 350 milioni in contanti in eccesso rispetto ai fondi dei clienti" quando ha presentato istanza di fallimento ai sensi del capitolo 11. Ha inoltre spiegato che potenziali offerte di finanziamento per un importo di $ 4 miliardi erano già nei tubi e avrebbero potuto iniettare più salute nello scambio in difficoltà, fornendo una copertura finanziaria sufficiente per i clienti, se fosse stato permesso di rimanere un po 'più a lungo.

Ciò che sembrava sconcertante per i lettori è che Alameda ha cancellato magicamente l'80% della sua valutazione di $ 100 miliardi in meno di 48 mesi, secondo i calcoli di Sam.

Sam ha assunto cinque avvocati e un portavoce per la battaglia legale che ci attende. Il principale tra loro è Ira Sorkin, che rappresentava il defunto Bernie Madoff, un popolare imbroglione americano di Ponzi che ha tolto quasi 68 miliardi di dollari di vittime nel 2009. Il numero è stranamente ben giustificato per un caso di bancarotta in due paesi, molteplici cause civili da privati e istituzioni governative e un potenziale carcere in più decenni.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto