Ethereum Whale brucia 2.500 ETH; Motivo delle domande della comunità crittografica

Ethereum ICO Whale si risveglia dopo 8 anni di dormienza, sposta $ 116 milioni

Un individuo anonimo che utilizza lo pseudonimo di Ethereum Name Service (ENS) "nd4.eth" ha recentemente inviato ben 2.500 ETH, pari a circa 4,5 milioni di dollari, a un indirizzo masterizzato. Questo incidente, avvenuto il 26 luglio, ha affascinato la comunità delle criptovalute, spingendo molti a riflettere sulla logica alla base di questa significativa ustione.

L'evento è venuto alla luce il 6 agosto quando "degeneratewisdom", un analista di blockchain, ha twittato la domanda: "Qualcuno qui può spiegarmi questo tx Sembra che nd4.eth abbia inviato 2500 ETH a un indirizzo morto. Non sembra neanche un errore da niubbo. Pensieri?"

Questo tweet ha messo sotto i riflettori il sostanziale trasferimento di 2500 ETH di nd4.eth a un indirizzo inattivo, provocando speculazioni all'interno della comunità crittografica sull'intenzione alla base di questa mossa deliberata e apparentemente calcolata.

Il concetto di "bruciare" token comporta l'invio di token a un indirizzo dove vengono resi permanentemente non spendibili, diminuendo così l'offerta complessiva della specifica criptovaluta. Tuttavia, il ragionamento alla base della decisione di nd4.eth di annientare una somma così considerevole di Ethereum rimane velato nell'oscurità.

Laurence Day, l'innovatore dietro il protocollo Wildcat, ha infuso un elemento di umorismo nella situazione, twittando: " Se non ti sei alzato questa mattina ed hai espresso gratitudine a nd4.eth per aver contribuito alla narrativa del denaro degli ultrasuoni, ti esorto a impegnarti in profonda introspezione riguardo ai tuoi obiettivi.

Approfondendo l'incidente, gli analisti della società di analisi on-chain Lookonchain hanno rivelato ulteriori dettagli sulla persona dietro nd4.eth.

“Il ragazzo che ha trasferito 2.500 $ ETH ($ 4,58 milioni) a un indirizzo morto il 26 luglio è una balena con 34.287 $ GMX ($ 1,84 milioni) e 311.003 $ GNS ($ 1,43 milioni). Ha speso 5.330 $ DAI per acquistare $ GMX e $ GNS il 29 luglio e ha anche trasferito 34,9 $ GMX ($ 1.989) e 600 $ GNX ($ 2.733) all'indirizzo morto ", ha scritto Lookonchain lunedì.

Mentre i motivi esatti del proprietario dell'indirizzo sono ancora sconosciuti, l'invio accidentale di criptovalute o NFT a un indirizzo masterizzato si è verificato in passato, anche se occasionalmente. Lo scorso marzo, un collezionista di NFT chiamato Brandon Riley ha accidentalmente inviato il suo CryptoPunk #685, acquistato per 77 ETH ($ 129.437), a un indirizzo masterizzato mentre tentava di avvolgerlo per il trading su NFTfi. L'errore irreversibile ha spazzato via un terzo del patrimonio netto di Riley. Sebbene irrecuperabile, il CryptoPunk di Riley è stato "resuscitato" come ordinale Bitcoin sulla blockchain.

Lo scorso settembre, l'exchange di criptovalute Kucoin ha accidentalmente inviato una notevole quantità di Ethereum (ETH), del valore di decine di milioni di dollari, all'indirizzo di masterizzazione di Ethereum. Questa mossa inaspettata, durata oltre tre giorni e che ha coinvolto più di 3.500 transazioni USDT ed ETH, ha lasciato perplessa la comunità delle criptovalute con il motivo esatto alla base di questa ustione rimasta sconosciuta.

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto