Dogecoin aumenta del 20% mentre Tesla abilita i pagamenti DOGE

La più grande casa automobilistica per capitalizzazione di mercato, Tesla, ha abilitato i pagamenti Dogecoin mesi dopo aver interrotto gli accordi BTC a causa di problemi ambientali. Di conseguenza, il prezzo di DOGE è aumentato di due cifre.

  • Non è un segreto che Elon Musk, l'attuale uomo più ricco, sia un fan del memecoin originale: Dogecoin. Il suo supporto, tuttavia, è andato su un altro livello proprio di recente quando Tesla, una delle aziende che guida, ha deciso di abilitare i pagamenti DOGE per i suoi prodotti.
  • La società ha spiegato che gli utenti che desiderano optare per l'opzione memecoin devono disporre di un tale portafoglio e possono trasferire fondi tramite un codice alfanumerico o un codice QR una volta connessi.
  • Il gigante dei veicoli elettrici ha promesso di aggiornare presto i suoi prezzi da visualizzare anche in DOGE, ma per ora sono ancora in valute fiat. Tutti i prodotti Tesla "avranno chiaramente un prezzo in Dogecoin".
  • Tesla ha anche avvertito i potenziali clienti DOGE che gli ordini effettuati con il memecoin "non possono più essere annullati". Inoltre, tutti questi acquisti sono "vendita finale" e non possono essere restituiti, scambiati o annullati.
  • La società ha sottolineato che Dogecoin è l'unica criptovaluta che accetta. Ricordiamo che l'azienda ha abilitato i pagamenti in bitcoin l'anno scorso, ma ha interrotto l'iniziativa mesi dopo citando problemi ambientali.
  • Poco dopo la pubblicazione della notizia, DOGE è aumentato del 30%, da $ 0,16 a un massimo mensile di $ 0,21. A partire da ora, il memecoin è leggermente tornato indietro e si trova a poco meno di $ 0,2.
DOGE/USD. Fonte: TradingView
DOGE/USD. Fonte: TradingView

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto