Analisi BTC on-Chain: i titolari a breve termine subiranno perdite estreme, BTC scenderà di nuovo sotto i $ 30.000?

Analisi BTC on-Chain: i titolari a breve termine subiranno perdite estreme, BTC scenderà di nuovo sotto i $ 30.000?

Il mercato dei Bitcoin è un luogo di continuo scontro tra rialzisti e ribassisti. Spesso, questi animali assumono la forma di detentori a breve e lungo termine che scambiano costantemente monete tra loro.

Quando i detentori a breve termine stanno acquistando, spesso segnala i massimi di mercato. Al contrario, gli acquisti di quest'ultimo di solito segnano i minimi di mercato. Tuttavia, in situazioni in cui entrambi i tipi di possessori sono in profitto, abbiamo una situazione di mercato rialzista. Nella situazione opposta, quando tutti registrano perdite, un mercato ribassista in aumento.

Nell'analisi on-chain di oggi, BeInCrypto esamina gli indicatori del comportamento di entrambi i tipi di titolari. L'obiettivo è cercare di determinare dal loro comportamento in quale fase di mercato si trova Bitcoin.

Il minimo è già stato raggiunto e ci si dovrebbe aspettare un trend rialzista? Ci aspetta un lungo consolidamento e un trend laterale di più mesi? O siamo ai margini di un mercato ribassista a lungo termine e il peggio deve ancora venire?

Titolari a breve termine in estrema perdita

Il rapporto STH P/L misura l'offerta di detentori a breve termine (STH) in profitto rispetto all'offerta di detentori a breve termine in perdita. Se il suo valore è 1, il saldo di profitti e perdite dei detentori a breve termine è 0. Ciò significa che gli output con una durata di vita inferiore a 155 giorni a livello globale non hanno perdite o profitti (break even).

Come SOPR , rileva i minimi locali nei mercati rialzisti e i picchi locali nei mercati ribassisti. In altre parole, se scende al livello 1 durante un mercato rialzista, è un buon segnale di acquisto. Al contrario, se sale al livello 1 durante un mercato ribassista, è un buon segnale di vendita.

Inoltre, è stato utile per determinare i minimi e i picchi assoluti nei successivi cicli di mercato quando le sue letture hanno deviato estremamente da 1. Tuttavia, qui gli estremi sopra 1 sono stati raggiunti mesi prima degli ATH storici. Al contrario, gli estremi inferiori a 1 richiedevano solitamente due o tre visite ai livelli minimi prima che fosse raggiunto un minimo assoluto.

Quest'ultima relazione è stata ben illustrata dall'analista on-chain @SwellCycle , che ha twittato un grafico della media mobile esponenziale (EMA) a 7 giorni per il rapporto P/L STH subito dopo che BTC è sceso vicino al livello di $ 30.000 . Sul grafico, ha segnato con due colori i periodi in cui l'indicatore ha raggiunto il minimo e li ha collegati al prezzo di BTC (area gialla e rossa):

Fonte: Twitter

Se la sua interpretazione è corretta, allora Bitcoin è alla ricerca di un minimo assoluto (area rossa). Questo minimo potrebbe essere inferiore ai minimi estivi del 2021 quando BTC ha raggiunto $ 29.000.

Un'altra immersione sotto $ 30.000?

Un grafico diverso mostra lo stesso rapporto P/L STH con minimi locali segnati e il prezzo BTC corrispondente (linee verdi e verticali). Sembra che i minimi assoluti del prezzo di BTC siano stati accompagnati da una divergenza rialzista sul nostro indicatore. Nonostante il prezzo del Bitcoin più basso, il rapporto P/L STH ha registrato valori leggermente superiori nel 2014-2015 e nel 2018-2019.

Fonte: Twitter

Se una situazione del genere dovesse ripetersi, sarebbe necessario un altro calo più profondo del prezzo di BTC al di sotto di $ 30.000, insieme a un minimo più alto dell'indicatore del rapporto di offerta dei detentori di breve termine.

Il relativo indicatore di Total Supply in Profit di STH, fornisce un'interpretazione simile. Nel corso della generazione dei minimi storici del prezzo di BTC, questo indicatore ha visto un approfondimento e un calo a breve termine verso il livello 0.

Il calo più drammatico di questo tipo si è verificato durante l'incidente all'inizio della pandemia di COVID-19. A quel tempo, l'indicatore era di poco superiore a 0,1 BTC. In altre parole, praticamente nessun Bitcoin nelle mani di detentori a breve termine era in profitto.

Fonte: Twitter

È interessante notare che il secondo valore più basso nella storia di questo indicatore è stato appena raggiunto il 9 maggio 2022. Il giorno del crollo più recente di Bitcoin e che ha generato un minimo al livello di $ 30.000, solo 10 Bitcoin dell'offerta globale in mani STH erano in profitto.

LTH si unirà al mercato ribassista?

Le perdite estreme e le sofferenze dei detentori a breve termine sono abbastanza comuni durante i trend ribassisti. Gli ultimi ad entrare nel mercato durante i trend rialzisti sono spesso rapidamente sott'acqua.

Storicamente, tuttavia, è stata la posizione dei detentori di lungo termine a determinare l'inizio di un mercato ribassista a lungo termine oa rimbalzare verso nuovi massimi. Finché LTH non ha venduto in perdita, non c'era alcuna minaccia di capitolazione finale di BTC. Tuttavia, nel momento in cui LTH ha perso la fiducia in ulteriori guadagni, Bitcoin si stava inevitabilmente dirigendo verso un minimo assoluto.

Un indicatore che aiuta a stimare questo è lo Spent Output Profit Ratio (SOPR) dei detentori a lungo termine. Lo stesso SOPR viene calcolato dividendo il valore realizzato (in USD) per il valore alla creazione (in USD) di un output speso. In altre parole: prezzo venduto / prezzo pagato. Al contrario, il SOPR per LTH è calcolato in modo identico, ma considerando solo le uscite con una durata maggiore di 155 giorni.

Il suddetto analista @SwellCycle ha anche sottoposto a interpretazione il grafico a lungo termine dell'EMA a 7 giorni dell'indicatore SOPR per LTH. Innanzitutto, vediamo una suddivisione in 4 fasi del mercato ribassista. Le fasi 1 e 2 segnano cali relativamente lievi quando il SOPR di LTH è ancora sopra 1. Le fasi 3 e 4, d'altra parte, segnano cali dinamici e rapidi verso il minimo assoluto raggiunto nella fase 4 più breve.

Fonte: Twitter

Una ripetizione dell'incidente del COVID-19?

È importante notare che attualmente il grafico dell'EMA a 7 giorni per SOPR LTH si trova in una posizione critica esattamente al livello di 1. Se quest'area viene persa, dovremmo aspettarci l'inizio della fase 3. Tuttavia, se sono stati difesi, allora forse Bitcoin eviterebbe un mercato ribassista a lungo termine.

Inoltre, è possibile uno scenario di marzo 2020. A quel tempo, il calo a breve termine del livello 1 è stato rapidamente rimbalzato e il prezzo di BTC ha visto una ripresa a forma di V e il trend rialzista è continuato.

Indipendentemente dalle implicazioni di questi indicatori on-chain per il prezzo di BTC, il mercato è sicuramente arrivato a un momento cruciale. Le prossime settimane determineranno se i detentori a lungo termine hanno iniziato a capitolare e ci aspetta un inverno di criptovaluta. O le perdite estreme dei detentori di breve termine saranno sufficienti per avviare un'inversione di tendenza e una ripresa del mercato rialzista?

Per l'ultima analisi Bitcoin (BTC) di BeInCrypto, fai clic qui .

L' analisi successiva alla catena di BTC: i titolari a breve termine subiscono perdite estreme, BTC scenderà di nuovo sotto i $ 30.000? è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto