Solana lotta mentre gli investitori perdono fiducia nell'”ETH Killer” dopo l’ultimo hack del portafoglio

Solana inaugura un'era rivoluzionaria dei pagamenti, rafforzando ulteriormente la posizione di mercato di SOL

Martedì notte gli utenti di Solana in tutto il mondo sono rimasti sorpresi nello scoprire che i loro portafogli connessi a Internet sono stati improvvisamente prosciugati da SOL, stablecoin USDC e altri token basati su Solana in un cosiddetto attacco alla catena di approvvigionamento.

È emerso che oltre 8.000 portafogli Solana sono stati compromessi, con i cattivi attori che si sono sbarazzati di monete e gettoni per un valore di quasi 5 milioni di dollari.

Dettagli dell'hack del portafoglio Solana

Gli aggressori sconosciuti hanno saccheggiato migliaia di portafogli Solana.

La notizia dell'hacking diffuso è emersa nella tarda notte di martedì. Sebbene l'intera portata dell'exploit fosse ancora sconosciuta, Solana Status ha rivelato che erano stati colpiti circa 8.000 portafogli. Gli aggressori hanno preso di mira gli utenti di Phantom, Slope e TrustWallet.

Alcuni hanno ipotizzato che l'attacco avesse qualcosa a che fare con le autorizzazioni esistenti che gli utenti potrebbero aver precedentemente concesso agli smart contract e ad altre piattaforme. Il marketplace di token non fungibili (NFT) basato su Solana Magic Eden ha esortato gli utenti a revocare le autorizzazioni per i collegamenti sospetti. Ciò, tuttavia, non sembrava aiutare poiché le transazioni venivano firmate legittimamente, indicando quindi che le chiavi private degli utenti erano state compromesse.

Gli ingegneri di più ecosistemi hanno scoperto che l'exploit non era causato da un bug nel codice principale di Solana. Probabilmente era dovuto a vulnerabilità nel software utilizzato da diversi portafogli all'interno dell'ecosistema della blockchain.

Il co-fondatore di Solana e CEO di Solana Labs Anatoly Yakovenko ha confermato che sia gli utenti iOS che Android sono stati vittime dell'attacco alla catena di approvvigionamento. Ha anche chiesto agli utenti interessati di fornire informazioni. "Cercando persone che sono state colpite dall'attacco, ma hanno ricevuto solo sol o token nel portafoglio e non hanno mai effettuato transazioni più di una volta, non hanno mai riutilizzato la loro chiave mnemonica da nessun'altra parte", ha twittato Yakovenko.

Il messaggio coerente agli utenti Solana dalla più ampia comunità di criptovalute era di trasferire i loro fondi a scambi centralizzati o celle frigorifere.

Nel frattempo, la Fondazione Solana chiede a coloro che hanno perso fondi durante l'attacco di compilare un sondaggio per aiutare gli ingegneri che esaminano l'incidente a svelare la causa principale.

SOL Price lotta mentre gli investitori perdono fiducia

L'hacking del portafoglio Solana ha attirato critiche da parte della comunità degli investitori, con alcuni osservatori del settore su Twitter che hanno suggerito di cortocircuitare la criptovaluta SOL. Solana ha subito numerose interruzioni di rete negli ultimi mesi che hanno offuscato il suo fascino come alternativa a Ethereum.

Il prezzo di SOL inizialmente è crollato di circa il 7% poche ore dopo la segnalazione dell'hacking. La moneta ha ridotto alcune delle perdite al prezzo attuale di $ 38,49, o circa un calo del 3,28% nelle ultime 24 ore di trading.

Tuttavia, un hack così diffuso mette una brutta macchia sulla reputazione fatiscente della rete.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto