Ripple sta manipolando il prezzo di XRP? Il ricercatore condivide i risultati

La relazione tra Ripple Labs e i token XRP è da tempo un argomento controverso nella comunità delle criptovalute. Mentre ci sono prove attraverso documenti più vecchi che XRP era anche chiamato Ripple in passato, dall'iniziativa XRP nel 2018, la società ha posto grande enfasi sul fatto che la criptovaluta si chiami XRP.

In particolare, le enormi partecipazioni XRP della società nei conti di deposito a garanzia sono state al centro di controversie. A dicembre 2017, Ripple ha creato 55 conti di deposito a garanzia, ciascuno contenente 1 miliardo di XRP. Più di cinque anni dopo, a gennaio 2023, la società possiede ancora 43,3 miliardi di XRP di tutti i 100 miliardi di XRP pre-minati.

Mentre Ripple ha creato gli account di deposito a garanzia per fornire trasparenza e pubblica anche rapporti trimestrali, un ricercatore di Twitter chiamato “Mr. Huber” ha fatto una ' scoperta ' che fa luce su una diversa angolazione dell'impatto di Ripple sul prezzo di XRP .

Ripple sta influenzando intenzionalmente il prezzo di XRP?

In un aggiornamento sul commercio di XRP della società di ieri, il ricercatore ha scritto che la società ha acquistato la discarica a Capodanno con un volume insolitamente elevato e attualmente la sta vendendo con un volume insolitamente elevato:

Ricordi la discarica a Capodanno? Si scopre che Ripple ha acquistato la discarica con un volume insolitamente alto e ora sta vendendo di nuovo con un volume insolitamente alto. Quale potrebbe essere il motivo? Pura speculazione.

Ripple XRP acquista e vende | Fonte: Twitter @Leerzeit

I dati a cui fa riferimento il ricercatore provengono dall'API ufficiale . “Ecco quanto sono trasparenti. Non devi aspettare i rapporti trimestrali, puoi ottenere i dati settimanali dalla loro API”, ha spiegato Huber.

Sorprendentemente, la società sta vendendo quattro volte più XRP al momento rispetto alla media degli ultimi due anni.

Il ricercatore ha pubblicato per la prima volta la sua indagine su Twitter alla fine di ottobre dello scorso anno. All'epoca, scrisse di essere rimasto sorpreso dal fatto che nessuno avesse dato un'occhiata più da vicino alle partecipazioni XRP della società che non tornano nei depositi a garanzia.

Il 23 ottobre, Huber ha condiviso il grafico sottostante, che mostra l'offerta di XRP suddivisa in offerta distribuita, depositata in garanzia e non distribuita. Il rosso mostra le partecipazioni XRP liquide della fintech. Secondo il ricercatore, sono in costante diminuzione da novembre 2020 fino a quando non si è verificata un'inversione nel settembre 2022.

Il set di dati dall'inizio del 2022 ha rivelato che le partecipazioni di deposito a garanzia si stavano riducendo mentre l'offerta non distribuita stava aumentando. “Sulla linea rossa puoi vedere molto bene quando Ripple vende e riacquista. Ripple ora sta riacquistando", ha scritto il ricercatore alla fine di ottobre.

Dati di fornitura Ripple XRP

Un membro della comunità XRP ha chiesto al ricercatore in ottobre se crede che XRP sia effettivamente gonfiato dai riacquisti. Huber ha risposto:

Ripple è molto trasparente su quanti token detiene. Ma esattamente come Ripple lo calcola non era chiaro. Apparentemente gli XRP che Ripple riacquista sono considerati "non circolanti". Ora ho scoperto che puoi utilizzare l'API per tenere traccia di quanto XRP Ripple sta vendendo e acquistando.

Come ha spiegato Huber, le ragioni possono essere solo ipotizzate. Tuttavia, ha scritto:

Ora che ci penso, quello che sostanzialmente sta facendo Ripple è cercare di mantenere il prezzo il più stabile possibile.

A ottobre, Huber ha suggerito che gli acquisti fossero correlati agli acquisti di XRP sul mercato secondario. “È proprio questo! Ripple ha riacquistato circa mezzo miliardo di XRP da settembre! Questo è probabilmente il motivo per cui il prezzo è aumentato e l'offerta circolante è diminuita nonostante sia stato rilasciato più XRP dal deposito a garanzia!"

Ecco cosa dice l'ultimo rapporto trimestrale

Ciò è supportato dall'ultimo rapporto trimestrale (Q3 2022), in cui la società ha scritto di essere stata un acquirente di XRP nel mercato secondario e prevede di continuare ad acquistare mentre On-Demand Liquidity (ODL) continua a guadagnare slancio globale.

Nel terzo trimestre del 2022, le vendite totali di XRP di Ripple, al netto degli acquisti, sono state di 310,68 milioni di dollari, in calo rispetto ai 408,90 milioni di dollari del trimestre precedente. La società ha sottolineato che continua a vendere XRP solo in combinazione con transazioni ODL.

Inoltre, ha affermato di non aver condotto alcuna vendita programmatica (dal quarto trimestre del 2019) e "non ha intenzione di farlo in futuro".

Al momento della stampa, il prezzo di XRP era scambiato a 0,3879$.

Ripple XRP USD

Immagine in primo piano da iStock, grafico da TradingView.com

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto