Ripple promuove l’utilità di crittografia come driver principale per il 2023

Ripple promuove l'utilità di crittografia come driver principale per il 2023

Ripple, società di fintech con sede a San Francisco, è fiduciosa che l'adozione di criptovalute e XRP continuerà a crescere nel 2023.

Il 10 gennaio, Ripple ha pubblicato un blog aziendale che evidenzia le sue intuizioni del settore per il prossimo anno. Mentre la polvere si deposita dai contagi dello scorso anno, prevede che quest'anno ci si concentrerà sull'utilità crittografica del mondo reale.

Ripple SVP of Engineering Devraj Varadhan ha previsto un cambiamento generale nel mercato. Le cose passeranno da società altamente speculative a società che sfruttano soluzioni crittografiche per risolvere problemi del mondo reale.

"Dai token non fungibili (NFT) alle valute digitali della banca centrale (CBDC) alla sostenibilità, la maggior parte delle aspettative per le criptovalute nel prossimo anno riguardano la sua applicazione per l'utilità del mondo reale".

Ripple fiducioso per il 2023

L'attenzione alle applicazioni del mondo reale contribuirà a dare impulso alla nuova era dei CBDC, ha affermato Sendi Young, amministratore delegato dell'Europa.

Quest'anno sono previsti altri programmi pilota CBDC in tutto il mondo. Inoltre, avranno "un'enfasi sulle soluzioni CBDC interoperabili che migliorano i pagamenti transfrontalieri", secondo James Wallis, VP of Central Bank Engagements.

Secondo il Consiglio Atlantico , attualmente sono 17 i paesi impegnati in un progetto pilota CBDC e 11 li hanno già avviati.

L'utilità crittografica si estenderà anche ai token non fungibili, secondo l'azienda.

"Mentre la prima ondata di NFT era incentrata sull'arte digitale e sugli oggetti da collezione, esiste già una seconda ondata nascente che esplora casi d'uso del mondo reale come i mercati immobiliari e del carbonio".

Inoltre, BeInCrypto ha riferito che la tokenizzazione degli asset del mondo reale (RWA) è destinata a salire nel 2023.

Young ha anche affermato che le istituzioni accelereranno l'adozione a lungo termine di soluzioni crittografiche grazie ai potenziali guadagni in termini di efficienza, trasparenza e velocità.

"Le banche e altri grandi istituti finanziari investiranno in nuove tecnologie con l'aspettativa di realizzare i benefici non in giorni e settimane, ma in anni, quindi vediamo che l'adozione di risorse digitali e blockchain continuerà per tutto il 2023 e oltre",

Inoltre, il vicepresidente di Impact di Ripple, Ken Weber, ha previsto che le grandi organizzazioni non governative (ONG) avrebbero iniziato a integrare le criptovalute per servire meglio le persone finanziariamente vulnerabili.

Ha aggiunto che probabilmente anche i mercati del carbonio emergerebbero come un chiaro caso d'uso per blockchain e criptovalute.

Il team di Ripple ha concluso che l'inverno delle criptovalute del 2022 avrebbe lasciato il posto a una primavera delle criptovalute incentrata sull'utilità nel 2023.

Prospettive sui prezzi XRP

L'asset XRP nativo di Ripple ha faticato a guadagnare slancio di recente nonostante i guadagni per coloro che lo circondano.

Tuttavia, la moneta per i pagamenti transfrontalieri è aumentata nell'ultima ora, aggiungendo il 4,4% nel corso della giornata. Di conseguenza, XRP era scambiato a $ 0,363 al momento della stampa.

Prezzo XRP/USD 1 mese - BeInCrypto
Prezzo XRP/USD 1 mese – BeInCrypto

XRP non è riuscito a guadagnare molto nell'ultimo mese, essendo sceso del 5%. Inoltre, è ancora in calo di un doloroso 89% dal suo massimo storico di $ 3,40 cinque anni fa questo mese.

Il post Ripple Touts Crypto Utility come principale driver per il 2023 è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto