Ripple lancia l’hub Bitcoin ed Ethereum, pianifica l’offerta DeFi

Ripple si sta espandendo. La società con sede a San Francisco, la cui strategia aziendale è stata basata sulla criptovaluta XRP sin dal suo inizio, ha annunciato martedì che offrirà ai suoi clienti anche una manciata di altri token.

Il nuovo servizio, denominato Ripple Liquidity Hub, verrà lanciato il prossimo anno e consentirà ai clienti di acquistare e vendere Bitcoin , Ethereum , XRP, Litecoin , Bitcoin Cash ed Ethereum Classic .

Il cosiddetto hub si collegherà alla piattaforma "On Demand Liquidity" esistente di Ripple, che consente a banche, market maker e altri istituti finanziari di effettuare pagamenti transfrontalieri utilizzando XRP, se lo desiderano. Ripple afferma che il servizio di distributori automatici cash-to-crypto CoinMe sarà tra i primi utenti del nuovo servizio.

In un'intervista con Decrypt , il dirigente di Ripple Asheesh Birla ha affermato che la nuova offerta è nata in risposta ai clienti che chiedevano se l'azienda potesse fornire a loro e ai loro clienti l'accesso ad altre criptovalute.

Ripple diventa DeFi

Ripple ha anche annunciato che prevede di offrire servizi di staking e investimento crittografico, nonché altri prodotti associati al mondo in rapida crescita della finanza decentralizzata, o DeFi in breve.

"Dopo che [i clienti] acquistano e detengono Ethereum, è logico che vorranno le prossime generazioni di servizi", ha affermato Birla, aggiungendo che le offerte future potrebbero includere anche NFT.

Ripple prevede di consentire ai suoi clienti di acquistare e vendere Bitcoin e altre offerte consentendo loro di scansionare una varietà di scambi, scrivanie OTC (over-the-counter) e altri venditori di criptovalute, un processo che Birla ha paragonato a siti di confronto dei prezzi come Kayak o Google Voli.

Il piano di Ripple potrebbe rivelarsi astuto in un momento in cui istituzioni e grandi investitori di ogni tipo si stanno accumulando nelle criptovalute. L'azienda ha sviluppato relazioni con banche e market maker in tutto il mondo, ognuna delle quali ha una propria rete di clienti, posizionando Ripple per ottenere una parte di numerose transazioni di grandi dimensioni.

All'inizio, Ripple collaborerà con una varietà di custodi di terze parti per archiviare criptovalute per i suoi clienti. Ma Birla afferma che, nel tempo, la società potrebbe creare un proprio servizio di custodia, che potrebbe fornire un altro nuovo flusso di entrate.

Attualmente, Ripple ricava quasi tutto il suo reddito dalla vendita di XRP.

Tutto questo arriva in un momento di incertezza intorno al core business XRP di Ripple, che ha fruttato alla società miliardi di entrate ma è stata fonte di controversie in corso che include una causa di alto profilo con la SEC.

I co-fondatori di Ripple hanno coniato 100 miliardi di token XRP nel 2012 e ne hanno lasciato la maggior parte in eredità alla società, che in seguito li ha messi in deposito a garanzia per essere venduti a intervalli fissi. Ripple ha fatto vari tentativi per dimostrare che XRP aveva un'utilità al di là della speculazione prima di stabilirsi su una strategia che prevedeva il lancio del token come "valuta ponte" per facilitare i trasferimenti di denaro transfrontalieri.

Questa strategia ha portato Ripple a stabilire partnership di alto profilo con aziende del calibro di Western Union e MoneyGram, solo per vedere quelle aziende in seguito allontanarsi da XRP. Negli ultimi mesi, tuttavia, l'azienda sembra aver compiuto nuovi progressi nei mercati esteri, firmando accordi in paesi come l'Arabia Saudita e il Giappone.

Martedì, Ripple ha dichiarato che il terzo trimestre di quest'anno è stato il migliore fino ad oggi e che il prodotto On Demand Liquidity è ora utilizzato in più di 20 mercati.

Il prezzo di XRP, nel frattempo, non è riuscito a eguagliare gli spettacolari guadagni di Ethereum e Solana, ma è comunque aumentato di oltre il 400% nell'ultimo anno, leggermente superiore a quello di Bitcoin.

A partire da martedì, XRP è stato scambiato intorno a $ 1,28 per token e la sua quota di mercato era la settima tra tutte le criptovalute con oltre $ 60 miliardi.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto