Oro, azioni e Bitcoin: panoramica settimanale — 18 novembre

I movimenti di prezzo di questa settimana per Bitcoin (BTC), oro e la nostra selezione di azioni Nvidia.

BTC

Bitcoin (BTC) ha avuto un drammatico mese di novembre, raggiungendo un nuovo massimo storico, ma attualmente è in calo. A partire dal 5 novembre, BTC era stato scambiato a poco più di $ 60.000. Ma il 6 novembre ha avuto una tendenza al rialzo, raggiungendo i massimi storici successivi il 9 e il 10 novembre. Tuttavia, la pressione di vendita ha fatto scendere BTC da lì, ma si è consolidato intorno ai $ 65.000. Sebbene un rialzo lo abbia portato a $ 66.500 entro il 15 novembre, ha continuato a crollare, scendendo sotto i $ 60.000 per la prima volta questo mese il 16 novembre. Attualmente viene scambiato appena sotto i $ 59.000.

"La caduta al di sotto di 60.000, mette (Bitcoin) al di sotto del livello di supporto di 62.000, leggermente nella zona ribassista del 'breve termine'", ha affermato Sylvia Jablonski, CIO di Defiance ETFS. "Il prossimo livello di supporto chiave è 58.000, ma penso che venga acquistato qui e i prezzi guidati dalla domanda inizieranno a giocare al rialzo". Tuttavia, una correzione potrebbe diventare grave se scendesse a $ 58.000, secondo Craig Erlam, analista di mercato senior presso il broker online Oanda. "Questo è più o meno il punto in cui ha trovato un forte sostegno alla fine di ottobre e dato quanto ha faticato a fare grandi passi avanti da allora, potrebbe essere il catalizzatore per una correzione più profonda".

Oro

L'oro ha avuto un mese di novembre complessivamente prospero. Scambiato intorno a $ 1.760 il 3 novembre, il prezzo dell'oro è quasi solo aumentato da allora. Entro il 4 novembre è balzato a circa $ 1.790, entro il 6 novembre $ 1.820 e entro il 10 novembre fino a $ 1.868. Nel corso della settimana successiva, il 16 novembre è cresciuto gradualmente superando i 1.870$. Tuttavia, da allora è sceso e ora viene scambiato intorno a 1.860$.

I prezzi dell'oro sono diminuiti perché gli investitori rimangono preoccupati per quanto velocemente la Federal Reserve statunitense ridurrà il suo stimolo monetario e aumenterà i tassi di interesse a seguito dei forti dati sull'inflazione provenienti dagli Stati Uniti. Inoltre, un dollaro più debole ha reso l'oro più attraente per gli acquirenti che detengono altre valute. "Abbiamo avuto un discreto rialzo al rialzo e i rendimenti sono un po' più solidi, il che potrebbe effettivamente spingere al ribasso i prezzi dell'oro", ha affermato Michael Hewson, capo analista di mercato presso CMC Markets UK.

NVDA

Nvidia ha visto la sua giusta dose di dossi nel mese di novembre. A partire dal mese intorno a $ 256, entro il 2 novembre era salito a $ 264, prima di salire il 4 novembre alla fine di $ 310 entro il 5 novembre. A parte un picco oltre $ 320 il 9 novembre, NVDA è sceso, raggiungendo $ 292 entro il 17 novembre. ora è salito a circa $ 320 nella sua ora di apertura di trading.

Nei suoi risultati finanziari per il terzo trimestre dell'anno fiscale 2021, Nvidia ha mostrato un forte calo delle vendite per i suoi chip di mining crittografici introdotti a marzo. Nel complesso, tuttavia, l'azienda ha registrato un sano aumento dei ricavi. Il Cryptocurrency Mining Processor (CMP) è stato annunciato per la prima volta nel febbraio 2021 ed era finalizzato specificamente all'estrazione di Ethereum. Tuttavia, l'unità non è andata bene, poiché le vendite sono diminuite del 60% da un trimestre all'altro, con un fatturato totale di 105 milioni di dollari. La società afferma anche che si aspetta che le vendite diminuiscano a "molto trascurabili" nel quarto trimestre.

Cosa ne pensi di questo argomento? Scrivici e raccontaci !

Il post Oro, azioni e Bitcoin: Panoramica settimanale — 18 novembre è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto