La società di mining di bitcoin Core Scientific ha perso $ 1,7 miliardi nel 2022

La società di mining di Bitcoin quotata in borsa, Core Scientific, ha perso circa 1,7 miliardi di dollari dall'inizio dell'anno, secondo il suo rapporto trimestrale depositato martedì presso la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti.

Il deposito mostra che l'azienda ha registrato la sua seconda perdita trimestrale consecutiva alla fine del terzo trimestre. Il minatore di Bitcoin ha perso $ 435 milioni nel terzo trimestre e $ 862 milioni nel secondo trimestre, portando la sua perdita netta per l'anno all'incredibile cifra di $ 1,7 miliardi.

Core Scientific cerca capitale fresco

Core Scientific ha dichiarato di aver bisogno di nuovo capitale prima di continuare le operazioni questo mese. L'azienda ha anche osservato che prevede che le sue risorse di cassa esistenti si esauriranno prima o entro la fine dell'anno. 

"Data l'incertezza relativa alle condizioni finanziarie della Società, esistono dubbi sostanziali sulla capacità della Società di continuare a funzionare come un'azienda fino a novembre 2023", ha affermato l'azienda.

La società mineraria di Bitcoin detiene 32 milioni di dollari in contanti e 62 BTC a ottobre, in calo rispetto agli 8.000 di inizio anno. L'azienda ha attribuito le sue perdite al grave calo del valore in USD di BTC, all'aumento dei costi energetici e ai tassi di hashish.

Core Scientific potrebbe prendere in considerazione il fallimento 

A seguito del significativo calo del prezzo di BTC, innescato da venti contrari macroeconomici, il miner ha adottato diverse misure per aumentare la liquidità e far fronte al mercato.

Ad esempio, Core Scientific ha annunciato la vendita di 7.202 BTC (circa 167 milioni di dollari) a luglio a un prezzo medio di circa 23.000 dollari. A quel tempo, l'azienda ha notato che i proventi delle vendite sarebbero stati utilizzati per pagare i server ASIC, gli investimenti di capitale e il rimborso del debito.

La società non è stata in grado di saldare i suoi debiti, che ammontano a circa $ 1 miliardo. Il minatore ha precedentemente rivelato che potrebbe presentare istanza di fallimento se non fosse in grado di raccogliere capitali per rimborsare i suoi creditori. 

Le società minerarie di Bitcoin lottano in mezzo al mercato ribassista

Nel frattempo, Core Scientific non è l'unica società mineraria in difficoltà durante l'intenso inverno delle criptovalute. A giugno, il minatore di Bitcoin canadese Bitfarms ha scaricato 62 milioni di dollari dei suoi BTC per ridurre i suoi debiti e mantenere la liquidità.

Due mesi fa, il più grande operatore di data center di mining di criptovalute, Compute North, ha dichiarato bancarotta ai sensi del Capitolo 11 in Texas.

Il post Bitcoin Mining Firm Core Scientific ha perso $ 1,7 miliardi nel 2022 è apparso per la prima volta su CryptoPotato .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto