La Re-State Foundation lancia la prima MetaUniversity al mondo nel Metametaverse

La Re-State Foundation lancia la prima MetaUniversity al mondo nel Metametaverse

Re-State Foundation , una fondazione svizzera senza scopo di lucro che si concentra sulla rivisitazione del futuro della governance, è entusiasta di annunciare che lancerà una rete accademica globale di beni comuni digitali nel Metametaverso soprannominata "MetaUniversity".

La prima MetaUniversità al mondo

La Re-State Foundation è destinata a fornire lo spazio con la prima MetaUniversità al mondo nel Metametaverse, che sarà vista fornire risorse educative su Web3 e collaborazione, collegando e fornendo allo stesso tempo uno spazio per tutte le istituzioni educative che attualmente operano in vari metaversi.

Secondo l'annuncio, Re-State Foundation è fondamentalmente finalizzata a promuovere la collaborazione, manifestata in varie forme, con particolare attenzione allo sviluppo tecnologico. Pertanto, ha avviato la MetaUniversity per fungere da rete accademica globale di ricercatori e istituzioni di spicco in tutto il mondo. I suoi impegni di ricerca includeranno l'evoluzione della collaborazione umana, nuovi strumenti per il futuro della governance, Web3 e Cryptoeconomics, soluzioni di identità digitale e altri.

Il capo delle partnership presso la Re-State Foundation, Alexandra Seaman, ha fornito informazioni più chiare sull'importanza della MetaUniversity nel settore, sottolineando anche gli obiettivi che hanno spinto il lancio. La dichiarazione del marinaio recita;

“La MetaUniversity è una parte essenziale dei beni comuni digitali guidati dalla solidarietà della comunità, dalla proprietà di gruppo e dalle tecnologie open source. Vogliamo che il metaverso che stiamo sviluppando diventi uno spazio sicuro in cui i suoi visitatori possano esplorare diversi aspetti della collaborazione umana e discutere l'impatto delle tecnologie emergenti".

La MetaUniversity servirà esclusivamente gli utenti di vari metaversi in quanto sarà anche un portale attraverso il quale gli utenti potranno accedere a numerosi spazi educativi in ​​altri metaversi in uno sforzo in continua espansione per rendere l'istruzione più accessibile. La sua integrazione con il protocollo Metametaverse consentirà agli utenti di diversi metaversi educativi di essere in grado di vedere e navigare facilmente verso altri metaversi a tema educativo.

Anche Joel Dietz, fondatore e CEO di Metametaverse ha commentato il nuovo sviluppo rivelando la compatibilità che la loro piattaforma condivide con il progetto di lancio.

“Facilitare l'apprendimento e la collaborazione è uno dei motivi principali per cui abbiamo costruito il Metametaverse. Fornisce un modo senza soluzione di continuità per collegare diversi spazi del metaverso", ha affermato.

L'annuncio si è concluso con la dichiarazione di Omar Ghobash, viceministro per gli Affari culturali, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che ha anche contribuito allo sviluppo dicendo;

“Nel momento di maggior bisogno di coerenza e cooperazione a livello globale, accogliamo con favore la leadership nel promuovere la connettività e l'interdipendenza tra le persone, così come le innovazioni di governance collaborativa. Gli Emirati Arabi Uniti condividono la stessa visione e lo stesso spirito e non vediamo l'ora di co-sviluppare e testare nuovi strumenti collaborativi che possono aiutarci a raggiungere società più agili e resilienti".

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto