Il piano di riabilitazione di Mt. Gox Bitcoin ottiene l’approvazione finale dal consiglio di amministrazione

Il piano di riabilitazione di bitcoin di Mt. Gox, che rimborserebbe 150.000 BTC alle vittime dell'hack dello scambio, ha ottenuto l'approvazione finale dal consiglio di amministrazione. Lo sviluppo segna uno degli ultimi passaggi prima che la saga di Mt. Gox venga finalmente messa a tacere.

Il piano di riabilitazione per Mt. Gox ha ottenuto l'approvazione finale dal fiduciario ed è diventato definitivo e vincolante, secondo un avviso pubblicato il 16 novembre. La conferma è arrivata da tempo, dopo che la notizia di un piano di riabilitazione è emersa nel gennaio 2021. Il fiduciario, Nobuaki Kobayashi, ha stretto un accordo con l'ex partner di Mt. Gox CoinLab per avviare il procedimento.

La bozza del piano di riabilitazione , come è noto, è stata depositata il 15 febbraio 2021 e richiedeva ai creditori di votare sul piano per distribuire 150.000 BTC alle vittime del famigerato attacco. I creditori avevano tempo fino a ottobre 2020 per votare a favore della riabilitazione, che è andata a buon fine.

Subito dopo la fine del periodo di votazione, il tribunale distrettuale di Tokyo ha confermato l'avviso di rimborso proprio mentre BTC stava raggiungendo un prezzo di $ 67.000. Il 99% degli elettori ha sostenuto il piano di riabilitazione.

I creditori saranno molto soddisfatti dell'imminente manna che stanno per ricevere. Al momento del furto, il bitcoin veniva scambiato a meno di $ 500. Molti diventeranno milionari di recente, motivo per cui c'è stata una maggioranza così schiacciante a favore del piano di riabilitazione.

C'è stata qualche preoccupazione che l'improvvisa distribuzione di una così grande quantità di bitcoin alle vittime si tradurrebbe in un sell-off che potrebbe avere un impatto sul mercato. Mentre non c'è dubbio che molte delle vittime incasseranno, non si può dire se avrà un impatto tale sul mercato.

La saga di Mt. Gox sta per finire

Con la distribuzione di questi fondi alle vittime, anni dopo l'attentato, il Monte Gox avrà finalmente fine. Si pone come uno degli incidenti più infami del mercato, colpendo gravemente il mercato in quanto sono stati rubati ben 850.000 BTC. Solo 200.000 sono stati recuperati.

L'incidente ha inferto un enorme colpo di pubbliche relazioni al mercato delle criptovalute, anche se da allora si è evoluto notevolmente. Sia gli investitori che le vittime saranno felici di lasciarsi alle spalle l'intera saga.

Il mercato è molto diverso da quello che era allora, e alcuni vedono l'incidente di Mt. Gox come un dolore crescente. Mentre gli hack continuano a verificarsi, i progetti e gli scambi hanno posto molta più enfasi sulla sicurezza. Alcuni hanno suggerito che le taglie di bug potrebbero essere una buona soluzione per scambiare hack.

Il piano di riabilitazione di Mt. Gox Bitcoin ottiene l'approvazione finale dal consiglio di amministrazione è apparso per primo su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto