Il Nasdaq lancerà il proprio scambio di criptovalute dopo la chiarezza normativa, afferma Top Exec

Il Nasdaq aumenta le ambizioni crittografiche introducendo il servizio di custodia per i giocatori istituzionali

Secondo Tal Cohen, vicepresidente esecutivo dell'azienda, è probabile che il Nasdaq lancerà il suo primo scambio di criptovaluta in assoluto una volta che ci sarà una maggiore adozione istituzionale e chiarezza normativa.

Parlando con Bloomberg martedì, il top Exec' ha rivelato che il debutto di un vero e proprio scambio di criptovalute era una cosa che stavano fortemente considerando, notando che erano rimasti colpiti dalla crescita e dalla domanda di risorse crittografiche. "Aspiriamo a costruire un'attività di asset digitali di livello mondiale e stiamo iniziando con la custodia perché pensiamo di avere un reale vantaggio", ha affermato Cohen.

Tuttavia, ha notato che nel frattempo si erano concentrati sui servizi di custodia, affermando che stavano aspettando chiarezza normativa per il nascente settore. "È il movimento e il trasferimento di quelle risorse che vogliamo facilitare, e poi nel tempo, poiché abbiamo più chiarezza normativa e maggiore adozione istituzionale, queste sono discussioni che siamo felici di avere". Ha aggiunto.

Ha affermato che la prosperità dei servizi di custodia delle criptovalute è stato il modo più sicuro per creare fiducia con i clienti potenziali ed esistenti prima di lanciare uno scambio di criptovalute Nasdaq. “ Pensiamo che se riesci a proteggere i beni delle persone, loro si fideranno di te per fare tutto il resto in seguito. Quindi inizieremo con il pezzo fondamentale e costruiremo da lì".

L'esperto ha continuato affermando che stanno lavorando a stretto contatto con le autorità di regolamentazione e altri attori del settore per facilitare pratiche di mercato sane. Il Nasdaq stava anche cercando opportunità per creare i giusti prodotti di dati relativi alle criptovalute che avrebbero "migliorato la trasparenza e la liquidità nell'interazione che i clienti hanno con quel mercato".

Il Nasdaq, la seconda borsa valori più grande del mondo, è uno degli ultimi grandi nomi che entrano nel mondo delle criptovalute. Il mese scorso, l'exchange ha annunciato l'intenzione di offrire servizi di custodia di criptovalute per Bitcoin ed Ether ai suoi clienti istituzionali. Nell'annunciare la mossa, l'exchange ha notato che la custodia delle risorse digitali aiuterebbe a gettare le basi per i servizi di criptovalute in futuro.

Nonostante il mercato delle criptovalute sia precipitato da oltre $ 3 trilioni a poco meno di $ 1 trilione, le istituzioni finanziarie tradizionali hanno continuato ad affluire nel settore mentre la domanda di risorse digitali aumenta vertiginosamente. Di recente, aziende di Wall Street come Blackrock, Morgan Stanley e Goldman Sachs hanno lanciato prodotti su misura incentrati sulle criptovalute per i loro clienti, con Fidelity che ha stretto una partnership con Coinbase per migliorare il suo gioco di criptovalute.

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto