I minatori di Bitcoin hanno venduto il 100% dei loro output a maggio: analista

L'ultima ricerca sui minatori di bitcoin della società incentrata sugli asset digitali Arcane indica che le società quotate in borsa hanno venduto il 100% delle loro monete estratte a maggio a causa della diminuzione dei margini di profitto e delle condizioni di mercato volatili. Il tasso di vendita è balzato drasticamente da circa il 30% nei primi quattro mesi del 2022.

Strategia HODL

Durante il mercato rialzista, i minatori di bitcoin quotati in borsa tendevano a mantenere la maggior parte delle loro monete estratte quando il panorama era in uno stato positivo. Tuttavia, quando i tempi bui hanno colpito con la criptovaluta primaria che è crollata sotto i $ 30.000 a maggio, molti minatori sono stati costretti ad abbandonare la loro strategia HODL vendendo le loro monete, secondo l'ultima ricerca di Arcane.

Uno dei motivi principali risiede nella "redditività in calo" tra l'aumento dell'hashrate e le condizioni pessimistiche del mercato. La ricerca ha indicato che la redditività estremamente elevata, registrata lo scorso novembre, ha portato a massicci investimenti nella capacità di produzione dei minatori, con conseguente "hashrate crescente mentre il prezzo del bitcoin è diminuito".

Questo fenomeno ha spinto verso il basso i margini di profitto poiché ai minatori è stato richiesto di distribuire più potenza di calcolo per ottenere output equivalenti a quelli che avevano in passato. Nonostante i vantaggi dell'accesso a elettricità a basso costo e macchine efficienti dal punto di vista energetico, alcuni minatori hanno ancora lottato per creare un flusso di cassa netto per le loro attività minerarie poiché il crollo del bitcoin non ha mostrato tregua apparente:

"L'aumento dell'hashrate e il calo del prezzo del bitcoin hanno spinto la redditività del mining a livelli mai visti dal 2020. A $ 40 per MWh, l'efficiente Antminer S19 attualmente produce un flusso di cassa per bitcoin di $ 13.000, corrispondente a un calo dell'80% dal picco di novembre 2021. L'Antminer S9, il nostro proxy per le macchine di vecchia generazione, è ora negativo per il flusso di cassa".

Vendi bitcoin per pagamenti di debito

Vale la pena notare che molti minatori quotati in borsa potrebbero facilmente raccogliere capitali quando il mercato azionario in generale rimane rialzista. È normale che i minatori garantiscano le loro macchine e le loro partecipazioni in bitcoin per prestiti che sono stati utilizzati per coprire i costi operativi ed espandere le strutture minerarie. In questo modo, potrebbero mantenere la maggior parte dei loro bitcoin poiché credevano che il panorama sarebbe rimasto in uno stato così rialzista.

Ad esempio, Marathon – il più grande detentore di bitcoin tra tutti i miner quotati con 9.673 BTC in bilancio – aveva un debito totale di $ 729 milioni entro il 31 marzo. Il gigante ha utilizzato la maggior parte dei prestiti per acquistare macchine, scommettendo che la criptovaluta primaria potrebbe continuare ad aumentare di valore.

Dato il forte calo del prezzo dell'asset, che ha ridotto il valore delle macchine minerarie, molti minatori hanno dovuto vendere la loro produzione mensile per saldare i propri debiti e coprire le spese operative. Le aziende che stanno finendo le polveri secche possono anche cadere in difficoltà finanziarie. La ricerca recita :

I minatori hanno diverse opzioni per finanziare le loro operazioni senza vendere bitcoin, ad esempio, emettere azioni o aumentare il debito con le loro macchine o le partecipazioni in bitcoin come garanzia. Questo è stato facile durante il furioso mercato rialzista minerario nel 2021, quando i capitali scorrevano in giro. Le condizioni di mercato stanno ora cambiando completamente e, di conseguenza, probabilmente vedremo più società minerarie divergere dalle loro strategie di hodl ad ogni costo.

Il gigante minerario canadese Bitfarms ha annunciato l' adeguamento della sua strategia HODL e la vendita di 3.000 BTC, quasi la metà delle sue partecipazioni totali in bitcoin, per circa $ 63 milioni per migliorare la sua liquidità aziendale. È stato l'ultimo esempio di minatori che hanno ridotto l'indebitamento e hanno ridotto i loro debiti in un contesto di crescente volatilità del mercato.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto