I cripto-scettici Peter Schiff e Nouriel Roubini scommettono sull’oro come “la madre di tutte le bombe del debito”

I cripto-scettici Peter Schiff e Nouriel Roubini scommettono sull'oro come

L'economista turco-americano Nouriel Roubini e il critico di Bitcoin Peter Schiff ritengono che un dollaro più debole consentirà all'oro di prosperare nel 2023, poiché le banche centrali sono messe all'angolo dagli alti livelli di debito globale.

Contrariamente al consenso diffuso che prevede una lieve recessione nel 2023, accompagnata da un aumento dei prezzi delle azioni e un calo dei rendimenti obbligazionari, l'economista turco-americano Nouriel Roubini prevede che l'inflazione persista insieme a un rallentamento economico.

Banche centrali intrappolate da alti livelli di debito globale

Roubini afferma che il rallentamento economico causato dalle ripercussioni delle chiusure del Covid-19, l'impatto della guerra Ucraina-Russia sui prezzi del petrolio e del gas naturale e la politica zero Covid della Cina hanno tutti contribuito all'aumento dell'inflazione. Questi tre fattori hanno indebolito l'offerta, anche se la domanda è aumentata.

“La combinazione di tutte queste cose porta a un aumento dei costi di produzione e a una contrazione dell'attività economica. Questo è ciò che chiamiamo recessione”, ha affermato l'economista in una recente intervista a Kitco NEWS.

Nonostante gli sforzi delle banche centrali per frenare l'inflazione, Roubini sostiene che l'aumento dei tassi di interesse causerà una crisi economica a meno che l'ammontare del debito globale non venga ridotto.

"Quindi stiamo entrando in recessione inasprendo la politica monetaria e creditizia, peggiorando la recessione, aumentando al contempo i tassi di servizio del debito del settore privato e pubblico con tassi di interesse più elevati", ha avvertito.

Il bug dell'oro e il critico di Bitcoin Peter Schiff sono d'accordo.

"Alla fine, l'interesse è l'unica cosa su cui spendere soldi", ha detto Schiff a Epoch Times in una recente intervista. Schiff sottolinea inoltre che l'aumento dei tassi non ha fatto nulla per spingere i consumatori a risparmiare di più ea spendere di meno.

Il consulente immobiliare Nick Gerli conferma che il tasso di risparmio degli americani è sceso ai livelli più bassi dal 2006-2007, poco prima della crisi finanziaria del 2008.

Una fonte anonima ha detto a Reuters che la banca d'investimento di Wall Street Goldman Sachs ridurrà il proprio organico l'11 gennaio 2023, poiché le entrate derivanti dall'investment banking sono diminuite di $ 15,3 miliardi nel quarto trimestre del 2022 rispetto a un anno prima. Gli analisti prevedono che JPMorgan Chase, Bank of America, Citigroup e Wells Fargo riporteranno un calo degli utili dell'1,7% dal quarto trimestre 2022 il 13 gennaio 2022.

Inoltre, gli analisti prevedono che i quattro grandi accumuleranno 5,7 miliardi di dollari in preparazione alle insolvenze sui prestiti nel 2023.

L'oro si apprezzerà tra l'indebolimento del dollaro nel 2023

Schiff e Roubini concordano sul fatto che l'oro sarà il lato positivo di una cupa prospettiva per il 2023.

Secondo Roubini, l'oro non ha fatto bene nel 2022 perché il dollaro era forte. In un contesto di indebolimento del dollaro, prevede che l'oro si apprezzerà di percentuali elevate a una cifra o basse a due cifre nel prossimo decennio.

Schiff ha concordato, dicendo: "Penso che il 2023 potrebbe essere uno degli anni più deboli per il dollaro". Ha anche predetto che coloro che hanno investito in Bitcoin invece che in oro durante i recenti massimi inflazionistici "perderanno molti soldi nel 2023". Dice che Bitcoin ha un prezzo, nonostante non abbia "nessun valore", e le persone presto "saranno consapevoli " di questa realtà.

Mentre molti sostengono i meriti di Bitcoin come copertura contro l'inflazione, Schiff afferma che la maggior parte dei Bitcoiner si aspetta che il valore della criptovaluta aumenti drasticamente piuttosto che preservare la ricchezza, che non è una misura accurata del merito di una copertura. Ha notato che l'oro è aumentato dell'11% nei primi quattro giorni di negoziazione dell'anno.

Anche se non è dalla parte dell'oro, l'autore di Black Swan Nicholas Nassim Taleb sostiene che i tassi di interesse bassi guidano bolle speculative come Bitcoin, che ha definito un "tumore maligno". Taleb una volta ha favorito Bitcoin dopo essere stato in disaccordo con la risposta "transitoria" del presidente della Fed Ben Bernanke alla crisi finanziaria del 2008.

Nonostante il destino negativo, il presidente esecutivo di MicroStrategy, che ha investito il denaro in eccesso della società di software in Bitcoin nel 2020 per proteggere gli azionisti dall'allora politica monetaria espansiva della Federal Reserve, ha recentemente ribadito la sua fiducia nell'asset.

A differenza di coloro che investono nell'asset per guadagni speculativi, Saylor ha recentemente sostenuto in uno spazio Twitter che coloro che vedono Bitcoin come un bene per la razza umana andrebbero a lungo termine, anche fino a 100 anni.

Per l'ultima analisi di Bitcoin (BTC) di Be[In]Crypto, fai clic qui .

Il post I cripto-scettici Peter Schiff e Nouriel Roubini scommettono sull'oro come "la madre di tutte le bombe del debito" è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto