Gli orsi trascinano Bitcoin al livello di prezzo più basso in due anni: dove è diretto BTC?

Gli orsi di Bitcoin stanno dando la caccia ai prezzi delle criptovalute: ecco quanto potrebbe scendere BTC questo settembre

Il mercato di Bitcoin (BTC) continua ad essere dominato dai trader ribassisti. I ribassisti di BTC hanno trascinato il prezzo della criptovaluta di riferimento a circa $ 17.500, il livello più basso degli ultimi due anni, come notato dalla piattaforma di market intelligence di criptovaluta Santiment.

In un tweet, Santiment ha evidenziato che gli orsi si sono riversati nel mercato dei derivati ​​durante la caduta dei prezzi. Ciò è caratterizzato da dati che mostrano lo scambio FTX e lo scambio decentralizzato dYdX che vedono il loro rapporto più alto di scommesse rispetto al prezzo di BTC rispettivamente da giugno e agosto.

Tuttavia, il movimento dei prezzi non ha favorito del tutto i ribassisti. Santiment ha sottolineato che durante il calo dei prezzi, i trader troppo zelanti sulle borse di derivati ​​che hanno tentato di shortare BTC mentre si aspettavano un ulteriore calo dei prezzi sono stati liquidati in modo massiccio.

Grafico BTCUSD di TradingView
Grafico BTCUSD di TradingView

I dati storici di Coinglass supportano la scoperta poiché la piattaforma di monitoraggio del mercato dei derivati ​​​​crittografici mostra liquidazioni di futures per oltre $ 900 milioni registrate l'8 novembre. I trader short hanno rappresentato $ 234 milioni di liquidazioni, mentre le chiamate lunghe hanno rappresentato oltre $ 679 milioni.

Sentimenti contrastanti sulla prossima direzione del prezzo prevista da BTC

L'azione ribassista sui prezzi ha lasciato gli analisti incerti su dove andrà il prossimo prezzo di BTC. Secondo l'ex CEO dell'exchange BitMEX, Arthur Hayes, BTC potrebbe raggiungere nuovi minimi a lungo termine. Hayes ha rivelato in un tweet di aver acquistato alcune opzioni put di Bitcoin con un prezzo di esercizio di $ 15.000 che scadrà a marzo 2023.

Anche le aspettative a breve termine sono in gran parte ribassiste, soprattutto in vista dei dati dell'indice dei prezzi al consumo (CPI) degli Stati Uniti per ottobre a fine settimana, insieme ai timori per il contagio che potrebbe comportare il possibile crollo della borsa FTX.

Come riportato da ZyCrypto il mese scorso, il rilascio dei dati CPI di settembre ha comportato un leggero calo dei prezzi nel mercato delle criptovalute. Nel frattempo, anche il futuro incerto di FTX tra una crisi di liquidità e un'acquisizione incerta da parte di Binance ha influenzato i sentimenti del mercato.

Indipendentemente da ciò, il prezzo di BTC ha messo in scena una modesta ripresa da quando ha toccato il minimo di due anni. Secondo i dati di CoinMarketCap, BTC è salito a un massimo intraday di $ 18.076 prima di scendere di un altro 2,87% circa per essere scambiato a circa $ 17.815 al momento della scrittura. Ciò ha portato alcuni analisti a prevedere che il fondo sia per BTC.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto