Genesis Crypto Brokerage si affretta a tenere a bada il fallimento

Genesis Crypto Brokerage si affretta a tenere a bada il fallimento

Il broker di criptovalute merlato Genesis sta facendo tutto il possibile ed esplorando tutte le opzioni che ha per tenere a bada gli avvocati fallimentari.

I creditori stanno unendo le forze con gli avvocati di liquidazione e ristrutturazione nel tentativo di mantenere a galla l'azienda. La piattaforma di prestito di criptovalute ha sospeso i prelievi sulla piattaforma il 16 novembre, come riportato da BeInCrypto.

Secondo un rapporto di Bloomberg del 30 novembre che cita fonti anonime, i creditori chiedono consiglio a diversi studi legali. I gruppi di creditori stanno cercando di evitare la situazione che ha fatto affondare FTX International all'inizio di questo mese.

"Il nostro obiettivo è risolvere l'attuale situazione nel settore dei prestiti senza la necessità di dichiarare bancarotta", ha affermato un portavoce.

Grande bilancio eccezionale alla Genesis

Il rapporto ha rilevato che Genesis ha circa $ 2,8 miliardi di prestiti in essere nel suo bilancio. Quasi un terzo è stato fatto a entità collegate, inclusa la società madre, Digital Currency Group (DCG).

I suoi problemi derivano dai prestiti in essere con Alameda. Aveva anche ingenti prestiti con l'hedge fund di criptovalute Three Arrows Capital (3AC), ora in bancarotta. Durante il fine settimana, DCG ha rivelato di avere una responsabilità di $ 2 miliardi , la maggior parte dei quali è dovuta a Genesis.

La scorsa settimana, il CEO ad interim Derar Islim ha dichiarato che Genesis ha avviato colloqui con potenziali investitori. Si è anche impegnata con i suoi maggiori creditori e mutuatari, tra cui lo scambio Gemini e DCG.

Inoltre, l'azienda ha assunto Moelis & Co. per valutare le strategie e portare avanti le negoziazioni. Anche i gruppi di creditori stanno discutendo con Kirkland & Ellis e Proskauer Rose, secondo Bloomberg.

Genesis ha chiesto un prestito di 1 miliardo di dollari citando una "crisi di liquidità dovuta ad alcune attività illiquide nel suo bilancio". Tuttavia, non è ancora riuscito a garantire gli investimenti di salvataggio.

Alcuni investitori sono stati titubanti a causa della "interconnessione tra le entità", secondo il rapporto.

Genesis rimane in bilico sull'orlo della bancarotta. Un capitolo 11 può essere inevitabile se gli investimenti non si concretizzano. L'azienda più recente a presentare istanza di fallimento è stata BlockFi il 27 novembre , come riportato da BeInCrypto.

Aggiornamento del mercato delle criptovalute

I mercati delle criptovalute si sono in qualche modo stabilizzati dalla capitolazione indotta dal crollo di FTX . La capitalizzazione totale è aumentata del 3,6% nel corso della giornata a quasi $ 890 miliardi, secondo CoinGecko.

Tuttavia, i mercati sono ancora in territorio ribassista. Tuttavia, ne hanno consolidato alcuni dal crollo del 10 novembre.

Bitcoin ha guadagnato il 3,7% riavvicinandosi a $ 17.000, ed Ethereum è salito del 7,1% a $ 1.269 al momento della stampa.

Il post Genesis Crypto Brokerage Scrambles to Keep Bankruptcy at Bay è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto