Bitmart Exchange hackerato: 200 milioni di dollari presumibilmente rubati

Bitmart ha confermato di essere stato violato, con le prime stime che indicano che l'importo totale rubato è di circa $ 200 milioni in varie criptovalute. Sheldon Xia, fondatore e CEO dell'exchange, ha affermato che la società ha temporaneamente sospeso i prelievi.

  • Gli utenti di Twitter hanno iniziato a lamentarsi di una possibile violazione della sicurezza contro Bitmart all'inizio del 5 dicembre, prima che la società confermasse la notizia ore dopo.
  • La dichiarazione descrive l'evento come una "violazione della sicurezza su larga scala" correlata a uno dei portafogli Ethereum (ETH) e a uno degli hot wallet di Binance Smart Chain (BSC).
  • La società ha promesso che i fondi contenuti in quei due indirizzi sono una "piccola percentuale di risorse su Bitmart" e che tutti gli altri portafogli sono "sicuri e illesi".
  • Inizialmente, Bitmart ha notato che gli hacker sono stati in grado di rubare circa $ 150 milioni di diverse criptovalute.
  • Tuttavia, un altro rapporto della risorsa blockchain di sicurezza e analisi dei dati PeckShield, ha mostrato che l'importo è in realtà di circa $ 200 milioni – $ 100 milioni su Ethereum e $ 96 milioni su BSC. La società ha anche fornito un elenco dei beni interessati.

  • Sebbene Bitmart alla fine abbia confermato l'hack e Sheldon Xia abbia affermato che tutti i prelievi sono temporaneamente sospesi, inizialmente non era così.
  • PeckShield ha mostrato diverse chat su Telegram, in cui un amministratore di Bitmart ha confutato le accuse secondo cui lo scambio è stato violato.

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto