Il crollo dell’hash rate di Bitcoin potrebbe avere un impatto sui prezzi ASIC

Il crollo dell'hash rate di Bitcoin potrebbe avere un impatto sui prezzi ASIC

I prezzi di BTC non sono l'unica cosa in calo al momento. Dopo i recenti massimi record, anche l'hash rate di Bitcoin sta diminuendo drasticamente.

L'hash rate di Bitcoin è diminuito di circa il 14% dal suo massimo storico all'inizio di questo mese. L'attuale hash rate è di 234 EH/s (exahashes al secondo), secondo Blockchain.com. Inoltre, dal 22 novembre c'è stato un forte calo della metrica, con l'11% perso in una settimana.

Secondo l'outlet del settore Hashrateindex , uno shock di offerta di minatori e istituti di credito che scaricano macchine potrebbe esercitare una significativa pressione al ribasso sul mercato ASIC.

La minore domanda di nuovo hardware avrà probabilmente un impatto sui prezzi delle macchine nuove e usate.

L'hardware dell'hash rate di Bitcoin ha subito un impatto

Il tempismo è tutto quando si tratta di mining redditizio di Bitcoin. I mercati sono ciclici e i mercati ribassisti e i crolli dell'hash rate sono comuni alle criptovalute. I prezzi dei minatori ASIC (application-specific integrated circuit) sono diminuiti di circa l'80% da novembre di quest'anno.

L'attuale prezzo dell'hashish (noto anche come redditività) è al minimo storico di soli $ 0,058. Il prezzo dell'hash è misurato in dollari al giorno per terahash al secondo ($/d/TH/s). È diminuito dell'84% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

A livelli così bassi, il ricavo medio giornaliero di un Antminer S19j Pro (104 TH/s) è di soli $6. Potrebbe persino funzionare in perdita nelle aree in cui i prezzi dell'elettricità sono aumentati . Quella particolare unità può essere trovata elencata sui siti Web di vendita al dettaglio tra $ 2.000 e $ 2.500.

Il calo della redditività ha notevolmente aumentato il periodo di rimborso per i minatori ASIC. Attualmente, il periodo di ammortamento è in media di circa 27 mesi, rispetto ai circa 12 mesi dell'anno scorso.

È probabile che anche un incombente dimezzamento di Bitcoin nel 2024 influisca sulla redditività del mining poiché i premi dei blocchi si dimezzano.

Con tutti questi fattori che lavorano contro i minatori di Bitcoin, i prezzi dell'hardware sono destinati a crollare nel prossimo anno o due. Tuttavia, i minatori alimenteranno nuovamente i loro impianti dopo che il tasso di hash e il valore di difficoltà sono scesi al punto in cui è possibile realizzare profitti.

Capitolazione del minatore di BTC

Il crollo dell'hash rate ha portato a un death cross su un indicatore tecnico a lungo termine. L'hash ribbon, che misura le medie mobili dell'hash rate, è appena entrato nel territorio della capitolazione.

L'ultima volta che ciò è accaduto è stato a giugno in seguito al crollo del mercato crittografico del contagio di Terra Luna.

I prezzi di BTC sono aumentati dell'1,8% nel corso della giornata a 16.461$ al momento della stampa, secondo CoinGecko. Tuttavia, sono al minimo di due anni e una maggiore pressione di vendita da parte dei minatori potrebbe vedere Bitcoin scendere ulteriormente nei mesi a venire.

Il post Bitcoin Hash Rate Slump Likely to Impact ASIC Prices è apparso per la prima volta su BeInCrypto .

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto